Sostenitori

La voce di Com-Unity

Il progetto Alcol e tradizione finanziato con successo da Com-Unity ha inviato, al termine della propria attività, l'informazione relativa ad un iniziativa di presentazione dei risultati del progetto. Grazie ai proponenti da parte della redazione. Cliccando sul Progetto-In Evidenza avrete accesso alle informazioni.

Che cos'è la coccarda?

  • Questa coccarda individua quei progetti che hanno ottenuto la donazione/il sostegno di uno dei partners sostenitori dei progetti di Com-Unity. Tali sostenitori hanno stabilito le regole e le modalità con cui i singoli progetti possono richiedere il loro aiuto. Clicca sul simbolo del sostenitore per avere accesso a tali modalità o al loro sito.
  • Questa coccarda individua quei progetti che hanno ottenuto l’aiuto o i servizi di uno degli Helpers dei progetti di Com-Unity. Tali Helpers mettono a disposizione dei progetti di Com-Unity i loro servizi, le loro consulenze o il loro aiuto secondo regole e modalità da essi stabiliti. Clicca sul simbolo del Helper per avere accesso a tali modalità o al loro sito.
  • mouse autoricaricabile

    Progetto di felixeddu

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#59 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "217"
        ["route"]=>
        string(22) "mouse-autoricaricabile"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-09-09 12:24:09"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT76I0339512900CC0999900081"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2414"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(22) "mouse autoricaricabile"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(440) "Buongiorno a tutti,
    la mia idea è quella di ovviare al fastidioso problema di ritrovarsi con le batterie del mouse wirless scarico; visto che in questi ultimi periodi sono uscite in commercio le piattaforme per ricaricare gli smartphone tramite induzione magnetica, vorrei sfruttare la stessa tecnologia da abbinare al tappettino del mouse, e quindi creare una piattaforma di carica continua per il nostro topolino. " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "07.10.2017" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "57fb44968f574.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(117) "convogliare le nuove tecnologie, ormai dedicate quasi esclusivamente agli smartphone anche in altri campi di impiego." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(0) "" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Naturali Passioni

    Progetto di naturalipassioni

    1. 0.00
    2. 20000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "206"
        ["route"]=>
        string(30) "naturali-passioni574e9d4e7ea08"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-04-30 14:04:13"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT08O0339512900CC0999900079"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2351"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(17) "Naturali Passioni"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(408) "Da poco mi sono avvicinata al mondo del fai da te riguardante, cosmetica, detersivi e alimentazione. Mi piacerebbe aprire un punto vendita di materie prime che non solo venda l'occorrente per fare quanto detto sopra, ma organizzare anche corsi e vendere anche il prodotto finito direttamente al consumatore. So che è un progetto piuttosto particolare ma non sapendo come iniziare mi rivolgo a voi."
        ["Descrizione_en"]=>
        NULL
        ["Descrizione_fr"]=>
        NULL
        ["Descrizione_de"]=>
        NULL
        ["Descrizione_ru"]=>
        NULL
        ["Descrizione_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Descrizione"]=>
        NULL
        ["Importo"]=>
        string(8) "20000.00"
        ["Scadenza"]=>
        string(10) "31.05.2017"
        ["Sociale"]=>
        NULL
        ["Copertina"]=>
        string(17) "57249f3c7a49b.jpg"
        ["Gallery_Copertina_file"]=>
        string(1) "0"
        ["Evidenza_it"]=>
        string(239) "Il negozio di base venderà principalmente materie prime. Poi vorrei attrezzare altre 2 piccole parti per vendita diretta del prodotto e uno spazio dove organizzare, corsi o giornate, per diffondere la cultura del fai da te naturale."
        ["Evidenza_en"]=>
        NULL
        ["Evidenza_fr"]=>
        NULL
        ["Evidenza_de"]=>
        NULL
        ["Evidenza_ru"]=>
        NULL
        ["Evidenza_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Evidenza"]=>
        NULL
        ["Faq_it"]=>
        string(1) "."
        ["Faq_en"]=>
        NULL
        ["Faq_fr"]=>
        NULL
        ["Faq_de"]=>
        NULL
        ["Faq_ru"]=>
        NULL
        ["Faq_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Faq"]=>
        NULL
        ["Embed"]=>
        string(0) ""
        ["Approvato"]=>
        string(1) "0"
        ["Cancellato"]=>
        NULL
        ["Ordine"]=>
        NULL
      }
      ["_dirty_fields":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_expr_fields":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_is_new":protected]=>
      bool(false)
      ["_instance_id_column":protected]=>
      NULL
    }
    
  • Rivedere la bassa

    Progetto di castzine

    1. 100.00
    2. 25000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "216"
        ["route"]=>
        string(17) "rivedere-la-bassa"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-09-04 16:23:55"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT61J0339512900CC0999900082"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2412"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(17) "Rivedere la bassa"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(10537) "

    Rivedere la bassa è una idea, un progetto che consente di rivedere seppur in modo virtuale sul display di uno smartphone le chiese, i monumenti, gli edifici storici, i beni culturali come erano prima che il terremoto del 2012 li danneggiasse o distruggesse completamente.

    L’idea è semplice e si base sull’impiego dei codici QR inquadrati e letti da un device come uno smartphone o un tablet che rimandano ad una realtà virtuale, detta anche “realtà aumentata”.
    Direttamente sullo smarphone apparirà l’immagine precedente al terremoto.
    Per fare questo occorre sviluppare un certo lavoro per censire gli edifici storici e i beni culturali e soprattutto per predisporre le immagini corredate dalle opportune informazioni documentarie da visualizzare.
    I tempi della ricostruzione saranno inevitabilmente molto lunghi per diverse ragioni, per la burocrazia, per il perdurare della crisi economica, perchè occorre valutare bene che cosa ricostruire e cosa no. Noi pensiamo che non tutto debba essere ricostruito, che sia meglio cogliere l’occasione per un cambiamento dei paesi della bassa che riprogettati – anche con alcuni spazi vuoti – hanno l’occasione di rinascere più belli e attrattivi di prima.

    Occorre però conservarne la memoria e il progetto “Rivedere la bassa” va in questa direzione.Con un sistema di codici QR e di realtà aumentata, secondo il progetto a cui vi chiediamo di aderire con una piccola ma significativa donazione, nel punto in cui c’era la torre o nelle immediate vicinanze è possibile installare un codice QR che inquadrato tramite uno smartphone consente di vedere direttamente sul display l’immagine della torre che ha subito danni notevoli, l’immagine del crollo completo e soprattutto l’immagine di come era la Torre dei Modenesi prima del terremoto corredata da tutte le informazioni storiche.

    Non si tratta solo di un progetto per mantenere la memoria di quanto il terremoto ha distrutto, ma l’iniziativa ha secondo noi anche una valenza sul piano del rilancio dei paesi terremotati, del rilancio delle attività economiche e produttive.
    Tutto avviene nel modo più trasparente possibile e su questo sito potete trovare periodicamente lo stato di avanzamento del progetto. Oltre ad una piccola donazione, quella che volete, vi chiediamo di parlare di questo progetto, di condividerlo con le persone che conoscete, di lasciare un commento, di pubblicarlo sul vostro profilo Facebook. Dateci una mano anche a diffondendo la notizia. 

    Stiamo cercando fondi che consentano la realizzazione del progetto “La realtà aumentata nella Bassa” . Di cosa si tratta ? Il terremoto in Emilia, nei paesi cosiddetti della “Bassa” oltre a gravi danni ad abitazioni civili, capannoni artigiani e industriali ha procurato notevoli danni a monumenti storici, chiese, beni culturali.

    Alcuni paesi hanno perso una parte della loro memoria storica. Il progetto “La realtà aumentata nella bassa” si propone, con l’utilizzo di semplici tecniche di “realtà aumentata”, di far rivivere almeno sul piano virtuale i beni culturali scomparsi o danneggiati.

    Per mezzo di codici QR o di altri sistemi di realtà aumentata è possibile con uno smartphone ed una semplice applicazione gratuita rivedere le immagini delle chiese, degli edifici storici, dei monumenti danneggiati – allo stato in cui erano – prima che avvenisse il terremoto.

    Il progetto si prefigge quindi di riportare virtualmente in vita l’aspetto dei monumenti, edifici storici e religiosi danneggiati dal terremoto 2012,immagini e filmati immediatamente fruibili dal grande pubblico direttamente sul posto attraverso l’utilizzo di semplici codici QR. Tutto questo in attesa della ricostruzione che però sappiamo avrà tempi lunghi. Riteniamo inoltre che sia importante tenere viva la memoria di questi luoghi, anche nei casi in cui non si ritenga opportuno ricostruire.

    Il progetto non vuole solo tenere viva la memoria storica ma ancheaccendere un riflettore sulla ripresa economica e commerciale del territorio. La Bassa non è mai stata una meta turistica ma un piccolo artificio tecnologico può accendere e mantenere viva la curiosità di visitatori e media se adottato in modo condiviso e se a questo si aggiunge un lavoro di promozione costante.

    Come verranno utilizzati i vostri soldi?

    – Sarà aperto un sito internet che servirà da base per le landing pages a cui porteranno i link dei codici con il materiale visibile da smartphone e tablet. Non solo. Il sito sarà anche il contenitore di tutto il materiale che gli abitanti della Bassa, i fotografi, gli enti locali vorranno inviare: ricordi dei paesi com’erano. Il sito avrà anche una parte blog aperto ai contributi di chiunque vorrà intervenire portando un contributo su beni artistici, proposte, notizie sui lavori effettuati e ricordi.

    – Sarà necessario censire tutti i beni bisognosi di restauro o ricostruzione, reperire tutte le immagini dello stato attuale e quelle di prima del 20 maggio 2012. Ogni comune della Bassa Modenese avrà uno spazio dedicato.

    -Sarà necessario dare visibilità all’iniziativa anche fuori da internete quindi si realizzeranno e stamperanno volantini da distribuire in tutti i centri interessati e in città. Non tutti usano il pc ma tutti hanno dei ricordi che vorrebbero condividere.

    -Dovrà essere preparato il materiale da collegare ai codici: eventuale montaggio di filmati di repertorio, realizzazione di interviste, slideshow e testi descrittivi.

    -E poi bisognerà realizzare i codici.

    -E poi? E poi saranno regalati ai Comuni come rappresentanti di tutti i cittadini.

    Il progetto è ambizioso e sarà necessario cominciare con alcuni beni storici importanti, uno per comune, ma siamo fiduciosi che se il progetto prenderà piede potremo dotare di codici anche le opere minori.

    Voi ci mettete il vostro contributo, ma noi? Noi ci mettiamo il progetto, il nostro entusiasmo e il nostro lavoro. 

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "25000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "06.05.2017" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(18) "57fb457ea868b.jpeg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(865) "Noi riteniamo importanti le finalità generali del progetto che riguardano, oltre alla conservazione della memoria visiva di quanto il terremoto ha distrutto, l’inserimento nel territorio di elementi innovativi – quali sono le tecniche di marketing tramite la realtà aumentata – che non possono che avere una ricaduta positiva sulle azioni di rilancio delle attività economiche e commerciali." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(146) "

    Chi controlla e come

    Tuute le fasi saranno pubblicate sul sito che verrà aperte corredate dai rendiconti di spesa. 

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Strategie Alternative alla Migrazione

    Progetto di luca.iotti

    1. 0.00
    2. 12000.00
    3. 0 giorni
    4. 4
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "196"
        ["route"]=>
        string(37) "strategie-alternative-alla-migrazione"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-01-03 15:21:06"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT60M0339512900CC0999900069"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1496"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(37) "Strategie Alternative alla Migrazione"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2976) "
    

    La migrazione è un'emergenza?
    In Europa i flussi migratori dal Medio Oriente e dall'Africa Sub-Sahariana sono definiti a livello sociale come una emergenza. Il fenomeno migratorio, che ricordiamolo essere in gran parte determinato per ragioni economiche, é in espansione come lo sono le necessitá di un continente che si svuota di materie e talenti.
    Sebbene le iniziative sul campo portate avanti hanno dimostrato che i progetti di formazione professionale e reali opportunitá di lavoro sono gli strumenti migliori per contrastare la migrazione, sono ancora troppo pochi i progetti finanziati nell'ambito all'emergenza migrazione preferendo intervenire, anche convulsamente, a dove la migrazione arriva e non dove parte.

    Conoscere le radici del fenomeno
    L'ONG Bambini nel Deserto dal 2010 ha avviato il Progetto Exodus dal duplice scopo di monitorare il flusso migratorio dal sahel e offrire delle strategie alternative a questa scelta. Nei vari anni di Exodus si sono succeduti e affiancati diversi partner tra cui la Fondazione Cariplo, il Ministero degli Affari Esteri - Cooperazione Internazionale e l'OttoX1000 della Tavola Valdese. Dal 2008 realizziamo nei progetti nei paesi di partenza dei flussi migratori con l'obiettivo di fornire una strategia alternativa al percorso migratorio.
    Sulla base di questa esperienza e consapevolezza lanciamo la campagna di raccolta fondi e donazioni #StrategieAlternativeMigrazioni che ha come obiettivo quello di essere un salvadanaio da cui attingere i fondi per realizzare tutti quei progetti di cooperazione internazionale che hanno come obiettivo un processo di sedentarizzazione delle persone a rischio migrazione.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "12000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "01.03.2017" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "56892e52d1752.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1554) "

    Progetto #SAM1 - Agire alle radici del fenomeno - Il caso di Saint Louis du Senegal
    Questo progetto intende fornire un'alternativa alla migrazione attraverso lo sviluppo di una attività imprenditoriale comunitaria da realizzarsi nella cittadina di st.Louis du Senegal. Area ad alto tasso di migrazione verso l'italia.
    Il progetto prevede l'acquisto di 18 imbarcazioni da pesca in mare (piroghe a motore) da affidare a equipaggi composti da ragazzi a rischio di migrazione.
    - Approssimativamente possiamo indicare che i beneficiari diretti di cui sopra (a progetto completo) potranno essere circa 100;
    - I beneficiari indiretti composti dai gli appartenenti ai nuclei familiari dei ragazzi a rischio di migrazione (a progetto completato) potranno arrivare a 400 persone.

    Sostieni questo progetto con un offerta libera; noi ti premiamo con la tshirt o la felpa I'M#SAM Io sono la Strategia Alternativa alla Migrazione !!!

     

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(526) "I progetti di Strategie Alternative alla Migrazione funzionano?
    BnD: SI funzionano e lo dimostrano i progetti già realizzati in questo ambito.

    Come sarà investito il mio contributo; grande o piccolo che sia?
    BnD: Nel progetto #SAM verranno investiti i fondi raccolti nel progetto in corso al momento. Per ora il progetto SAM è il numero 1 da realizzarsi a Saint Louis du Senegal. Il prossimo? Sarà una sorpresa...

     " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Un'ambulanza di Colori

    Progetto di doz

    1. 0.00
    2. 50000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#62 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "205"
        ["route"]=>
        string(22) "un-ambulanza-di-colori"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-04-19 11:37:50"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT91H0339512900CC0999900080"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2346"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(22) "Un'ambulanza di Colori"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(18629) "

    Gent.mi, siamo a sottoporre alla vostra attenzione un nostro progetto innovativo per bambini/e malati/e e disabili.

    Il nostro impegno per la collettività è il seguente

     

    Pazienti movimentati

    2014

    2013

    2012

    2011

    Emergenza

    14560,50

    11429,00

    12416,50

    13410,00

    Trasporto sanitario

    35402,00

    44464,00

    46001,00

    45160,00

    Trasporto sociale

    44410,00

    36550,00

    19648,00

    0,00

    Totale

    94372,50

    92443,00

    78065,50

    58570,00

    Pazienti trasportati al giorno

    258,55

    253,27

    213,88

    160,47

     

    Oggi stiamo cercando di innovare l’ambito pediatrico poiché ci siamo resi conto che l’esigenza di assistenza alla mobilità dei pazienti più piccoli ha subito un notevole aumento. Attualmente ci attestiamo attorno ai 450 servizi anno; chiaramente il soccorso di bambini presenta prerogative e modalità molto peculiari sia a livello di dinamiche relazionali che di dinamiche “pratiche” vale a dire presidi e dotazioni specifiche.

    Abbiamo quindi pensato di dotarci di ambulanze a misura di bambino in modo che il tragitto con il mezzo di soccorso sia il meno traumatico possibile: questo sia per i bambini/e, sia per i genitori.

     

     

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "50000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "17.02.2017" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "5715fc6ebc56a.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(397) "Pertanto ci piacerebbe vedere viaggiare “un’ambulanza di colori” dove l’ambulanza diventa un mondo colorato, popolato di personaggi della fantasia che possano rendere più dolce un trasporto in situazioni di emergenza." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(40) "Cosa Aspetti? rendi felice tanti bambini" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • V di Veronica - Format tv

    Progetto di bottimar

    1. 0.00
    2. 10500.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#59 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "215"
        ["route"]=>
        string(23) "v-di-veronica-format-tv"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-08-01 13:48:02"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT46K0339512900CC0999900083"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2402"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(25) "V di Veronica - Format tv"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2018) "

    Con il format tv “ V di Veronica” per cui sono previsti 35 episodi, ( un episodio alla settimana della durata di 5 minuti)che avrà come protagonista la pallavolista Veronica Angeloni, noi di Geko Lab, intendiamo mostrare il dietro le quinte di una preparazione atletica in vista della Champions e di tutto ciò che ne deriva. Con la “VEROCAM”,  ovvero la telecamera che Veronica avrà sempre con se, la protagonista avrà la possibilità di documentare la sua vita dal risveglio fino alla conclusione della giornata, da cosa mangia per tenersi in forma a quali sono i suoi segreti di bellezza, cosa ama fare nel tempo libero tra un allenamento e l’altro, tra una coccola in spa ed un selfie da postare su Instagram, cosa ama indossare per uscire ed esaltare al meglio se stessa, i luoghi e le persone che ama frequentare fino al rientro nella sua abitazione, pronta per riposarsi ed affrontare una nuova giornata. L’atmosfera della Costa Azzurra contribuirà a dare un tocco di esclusività alla sua avventura, motivando così lo spettatore non solo a sbirciare nella vita di una celebrity della pallavolo, ma anche a conoscere le persone che faranno parte della sua avventura sportiva e non. I contributi video non saranno girati esclusivamente dalla “VEROCAM”, verranno arricchiti dalle incursioni in quel di Saint Raphael di una troupe specializzata in questo tipo di format . Sarà un vero e proprio diario di bordo in cui gli appassionati della pallavolo e non, avranno la possibilità di vivere l’esperienza di una sportiva  e di interagire con essa. 
    La somma raccolta coprirà i costi di post produzione necessaria  per il montaggio e l’editing di tutto il materiale video girato da Veronica, che  sarà possibile visionare nelle puntate settimanali sulle pagine social e sui canali youtube e vimeo dedidati. 

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10500.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.12.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "579f36f2ad19d.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(580) "

    Geko Lab è una casa di produzione multimediale con sede a Parma, capace di attivare in tempi rapidi, gruppi di lavoro e progetti live a seconda delle esigenze. Il nostro obbiettivo è quello di realizzare prodotti di valore, in maniera personalizzata e non standardizzata. La qualità del contenuto video è importante che riproponga perfettamente i valori che si intendono veicolare, per questo non ci accontentiamo di fronte alle sfide, ci proponiamo di esprimere a pieno i contenuti con prodotti video avvincenti e di qualità.

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(466) "DOMANDA
    C'è un modo per essere aggiornati sulle spedizioni?
    RISPOSTA
    Sarà nostra cura avvisarvi via e mail non appena sarà partito l'ordine

    DOMANDA
    Come faccio a sapere in quale puntata verrò ringraziata da Veronica?
    RISPOSTA
    Ci impegneremo per avvisarti con un sms sul tuo cellulare in tempo per ascoltare i ringraziamenti a te dedicati a fine puntata. 
     " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Spettacolo teatrale “LO STATO DI EBBREZZA” liberamente tratto dal libro “LO STATO DI EBBREZZA” di Valerio Varesi- Frassinelli Editore

    Progetto di bellavista

    1. 0.00
    2. 6000.00
    3. 0 giorni
    4. 3
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "208"
        ["route"]=>
        string(141) "spettacolo-teatrale-lo-stato-di-ebbrezza-liberamente-tratto-dal-libro-lo-stato-di-ebbrezza-di-valerio-varesi-frassinelli-editore574e9cfc67063"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-05-06 16:58:57"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT23N0339512900CC0999900078"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2355"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(141) "Spettacolo teatrale “LO STATO DI EBBREZZA” liberamente tratto dal libro “LO STATO DI EBBREZZA” di Valerio Varesi- Frassinelli Editore"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1310) "

    Obiettivo dell’iniziativa :

    Una sorta di “grande bellezza” teatrale, un affresco contemporaneo che a volte diventa invettiva, risata feroce e allo stesso tempo emozione profondissima del nostro protagonista, Domenico Nanni. Una descrizione spietata della psicogenealogia del popolo italiano degli ultimi 30 anni. Per non perdere la memoria di che cosa eravamo per chiederci che cosa siamo diventati. Un grande lavoro sulla memoria, sul valore della memoria.     E allora facciamo tesoro della MEMORIA per pensare e agire in quanto individualita` collettive, per condividere e costruire insieme, un nuovo FUTURO.

    Uno spaccato sociale con riferimenti agli esponenti più discussi e in vista del panorama italiano e allo stesso tempo, romanzo psicologico. Un viaggio nel tempo e nell’essere che compie il protagonista coinvolgendo il pubblico. Quando il grottesco, il kitsch, assurge a risata amara, a poesia ed emozione. Il percorso del protagonista che si trova a fare ad un certo punto della sua vita, un bilancio personale all’interno di un viaggio collettivo, sociale più grande, degli ultimi 30 anni di storia del nostro paese.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "6000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.08.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "572cb13108226.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(3445) "
    VALERIO VARESI, nato a Torino nel 1959, vive a Parma e lavora nella redazione de la Repubblica di Bologna. Romanziere eclettico, è il creatore del commissario Soneri, protagonista dei polizieschi che hanno ispirato le tre serie televisive Nebbie e delitti con Luca Barbareschi (distribuite anche negli Stati Uniti). I romanzi con Soneri sono stati tradotti in tutto il mondo e nel 2011 lo scrittore è stato finalista al CWA International Dagger, il premio internazionale per la narrativa gialla.
     
    Parallelamente Varesi ha iniziato la propria personale ricognizione della Storia con due romanzi generosi e appassionanti: La sentenza e Il rivoluzionario. Lo stato di ebbrezza conclude questo percorso, arrivando fino ai giorni nostri.
     

    Stefano Volpe, regista, attore, “voice off” per i maggiori canali televisivi satellitari, vocal e mental coach per tennisti professionisti, formatore, autore di format tv e manualistica , da oltre 30  anni  opera nel campo del teatro, della ricerca e dell’approfondimento vocale. 

    Diplomato all’Accademia Antoniana di Bologna, studia con i migliori Registi teatrali e cinematografici nazionali ed internazionali. 

    Attualmente, ha in allestimento come regista e unico interprete, una grande prima assoluta teatrale tratta dall’ultimo romanzo dello scrittore Valerio Varesi , “Lo stato di ebbrezza”, che debutterà a Bologna alla metà  del mese di aprile 2016 e proseguirà la tournee` presso i maggiori teatri italiani.

    Stefano Volpe, oltre che regista e attore, costituisce nel panorama nazionale, il primo “vocal coach/formatore di seconda generazione” , come predilige definirsi lo stesso Volpe, per il quale la voce è la nostra vera identità, la nostra prova di esistenza in vita, con tutte le sue straordinarie possibilità di espressione, potenziamento e allineamento “forma” e “contenuto” della comunicazione umana. 

    Inaugurerà nei primi mesi del 2016, il primo progetto italiano, “VOCAL COACHING PROJECT” che unirà teatro e formazione con sede a Bologna.

     
    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(672) "Perchè dovrei diventare donatore di questo progetto?

    Perchè questo progetto parte come spettacolo teatrale , ma come recita l'autore del libro Valerio Varesi - lo stato di ebbrezza ci obbliga a ricordare cosa siamo stati e a chiederci cosa siamo diventati , un viaggio al termine della notte , nell'Italia degli ultimi trent'anni.
    Questo spettacolo è destinato a tutti, ma principalmente ai giovani ,e la nostra missione è portarlo nelle scuole. Abbiamo pertanto bisogno di tutti per raggiungere l'obiettivo e tutte le persone che lo sosterranno diventeranno parte del progetto. 

     " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • tu UNICA

    Progetto di tu.unica

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "204"
        ["route"]=>
        string(8) "tu-unica"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-03-24 01:48:10"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT38M0339512900CC0999900077"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2333"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(8) "tu UNICA"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1047) "Creare portale www.tuunica.it  dove unire laboratori artigianali con Stilisti senza intermediari.
    Il sito esporrà le foto prodotto/i fatti dagli stessi dando info relative (nome,indirizzo,tel,email) del produttore o stilista di riferimento
    Il cliente/visitatore si metterà in contatto diretto per info/vendita/spedizione
    Associazione tu Unica riceverà i feedback dei visitatori 
    Ogni Lab./stilista dovrà apporre sul prodotto di riferimento scritta UNICA 
    Indice di artigianalità e 100% Made in Italy ed inviarci solo foto (non prodotti)
    Sul sito si accetteranno solo Lab.artigianali presenti sul territorio italiano e con visibilità accertata (che hanno sito o presenti su social o aIenda certificata)
    L'ass.ne non autorizzerà nessuno a distribuire nei negozi o simili.
    Qualora il cliente/visitatore volesse acquistare o richiedere solo info, si metterà in contatto con stilista o produttore di riferimento prodotto." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "22.08.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "56f3394adaec7.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(247) "L'associazione non richiederà soldi agli Associati e chi volesse apportare proprie competenze sarà il benvenuto.
    Per questo motivo e per non pregiudicare il prezzo del prodotto si richiedono donazioni/supporto al progetto." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(99) "Ass.ne tuUnica richiederà tessera annuale di €10,00 o nulla per foto dei prodotti " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • La nostra Voglia di Vivere

    Progetto di venus71

    1. 0.00
    2. 15000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "165"
        ["route"]=>
        string(26) "la-nostra-voglia-di-vivere"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-06-05 12:48:46"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT45I0339512900CC0999900057"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1349"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(26) "La nostra Voglia di Vivere"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1253) "Il progetto prevede la realizzazione di due video distinti, in formato video documentario, che siano di stimolo e di sostegno alla Cooperativa Sociale ONLUS Voglia di Vivere.
    Le principali finalità sono:
    - Servire di appoggio alla divulgazione del nome e delle finalità della Cooperativa Voglia di Vivere;
    - Stabilire un dialogo tra il pubblico e la Cooperativa;
    - Sensibilizzare il pubblico alla realtà del "diversamente abile";
    - Creare materiale audiovisivo utile ai incontri ralativi al tema;
    - Stimolare l'autostima e dare voce agli utenti della Cooperativa;
    - Creare una forma di operatività per gli utenti della Cooperativa contribuendo al loro sviluppo individuale e collettivo;
    - Creare uno stimolo all'inserimento nel mondo del lavoro per gli utenti della Cooperativa;
    - Promuovere la solidarietà sociale;
    - Collaborare allo sviluppo della città di Trapani.
    Nel suo insieme, il progetto è creato per essere un mezzo di promozione della Cooperativa Sociale " Voglia di Vivere" e nel contempo sensibilizzare alla condizione di coloro che vivono sfide di inserimento sociale." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "15000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "08.08.2016" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "55717e8e94bfc.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(418) "I film verranno realizzati coinvolgendo direttamente i ragazzi nella sua fase di realizzazione, creati attraverso le loro interviste e le loro dirette videoriprese. Questa loro attività, sarà anch'essa materiale del documentario creando così un lavoro collettivo con coloro che ne sono anche i protagonisti. La loro partecipazione è considerata come forza operativa pertanto retribuita." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(2292) "1. Il progetto quale ideale sostiene?  Promuovere la partecipazione sociale del disabile riconoscendogli il "potere" inteso come "possibiltà" di essere una    presenza attiva nella società, e nella sua vita privata.
    2. Quanti e quali documenti audiovisivi verranno creati? E perchè?  Si tratta di due video di cui uno è già stato realizzato (vedi allegato), nel quale una famiglia utente della Cooperativa Voglia di Vivere tesimonia il vissuto di due casi di disabilità psichica. Nel video una mamma trova il coraggio di parlare di se e dei suoi due figli disabili, ormai adulti, esprimendo i loro desideri, la loro forza affinchè possa essere di aiuto ad altre famiglie. Il secondo video descrive l'operato della Cooperativa in ogni settore aumentando la propria visibiltà, partecipare ad una nuova dimensione creativa e tracciare un'identità che non sia solo di un operatore nel sociale ma della comunità intera sostenendo il più debole.
    3. Chi siamo? La Società Cooperativa Sociale "Voglia di vivere" sita in Trapani , quale società cooperativa di tipo "b", nasce con lo scopo di operare per l'integrazione sociale e lavorativa del disabile, indirizzando le proprie attività alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica e della cittadinanza del territorio sul fenomeno della disabilità e sulla necessità sempre crescente di creare spazi di vita possibili per chi vive in uno stato di profonda fragilità. L'obiettivo della cooperativa, fortemente ambizioso, vuole offrire a tutti una visione della disabilità completamente stravolta, oltrepassando le difficoltà, le problematiche sociali e personali di chi ne viene colpito, e vivendola come possibilità di profonde esplorazioni delle personalità, delle individualità e potenzialità di ognuno. In effetti, quello che facciamo, non è poi così diverso da quello che fanno le agenzie di socializzazione primarie e secondarie; la novità sta proprio nel considerare l'handicap come una caratteristica e non come una carenza, e proprio per questo va esplorato." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/apcAXlqp54o" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • TORNADO BLU - STARTUP

    Progetto di esmery

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#62 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "195"
        ["route"]=>
        string(19) "tornado-blu-startup"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-12-28 19:26:20"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT68K0339512900CC0999900075"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1495"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(21) "TORNADO BLU - STARTUP"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(979) "Il nome è ispirato alla catastrofe che lo scorso 8 luglio ha devastato il nostro territorio la Riviera del Brenta in provincia di Venezia
    Il progetto è di avviare una tappezzeria nautica e non solo.
    Un laboratorio creativo dove inventare e riparare ogni tuo oggetto di stoffa, di materiale impermeabile, di pelle o simil pelle
    Una tappezzeria gestita interamente da donne che stanno vivendo situazioni precarie e che hanno unito la loro pregressa esperienza in vari settori per dare vita a questa nuova opportunità di lavoro.
    Il progetto prevede di realizzare coperture per barche, rivestimenti interni ed esterni, ma anche rivestimenti per camper, per giardini ecc.
    C'è anche il progetto di creare un furgoncino itinerante per riparazioni e piccoli lavori da svolgere in loco
    Questa cifra ci serve per creare la società ed affrontare le spese di Start up" ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.07.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "569d015801934.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(63) "La voglia di tirarsi su le maniche e ripartire" ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(330) "perchè dare vita a questa impresa, perchè viviamo in una località vicino alla laguna di Venezia, la città più bella del mondo e vicino al mare, perchè sappiamo che è un settore che ci può dare da vivere e che può ingrandirsi e dare da lavorare anche ad altre persone." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • All around the world

    Progetto di ischia95

    1. 0.00
    2. 2000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#59 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "202"
        ["route"]=>
        string(20) "all-around-the-world"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2016-03-17 17:17:37"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT53L0339512900CC0999900076"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "2329"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(20) "All around the world"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(702) "Ciao,
    mi chiamo Nadia Touati, sono una ragazza di quasi 21 anni di Ischia in provincia di Napoli.
    Sono una ragazza molto introversa e nonostante io abbia un lavoro con cui sono a contatto con le persone mi è molto difficile essere me stessa. Questa vita non mi appaga, vivo in un ambiente monotono che diventa sempre più opprimente. Mi sono resa conto che la vita è troppo breve e bisogna viverla fino in fondo con esperienze e momenti che restano incancellabili. Aiutare chi ne ha bisogno, costruirmi e aiutare a costruire un futuro." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "2000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "18.07.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "56ead8a152062.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(97) "Girare il mondo, inseguire i propri sogni, vivere tante più esperienze possibili." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(279) "

    Cosa vorresti fare?
    La vita è breve e ci sottopone a dure prove e voglio poter aiutare e crescere.


    Come viaggerò?
    Da sola e se qualcuno vorrà portà unirsi e userò i mezzi di trasporto del posto.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Apocalisse

    Progetto di marcocannilla

    1. 0.00
    2. 7000.00
    3. 0 giorni
    4. 5
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "158"
        ["route"]=>
        string(23) "apocalisse55c336f87e3b1"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-03-25 18:22:08"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT38C0339512900CC0999900051"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1299"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(10) "Apocalisse"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2658) "

    Un lungometraggio basato su ricerche approfondite fatte sin dalla creazione dell'uomo, riguardanti profezie, scritture e scoperte archeologiche che portano all'idea di una "nuova" Apocalisse: l'ultima guerra tra angeli e demoni combattuta sul nostro mondo. Il lungometraggio presenta quattro personaggi in fuga attraverso la più grande guerra che il mondo abbia mai visto. Trovato un oggetto di elevata importanza, i protagonisti capiranno che sono guidati dagli angeli che a loro volta, avranno il compito di proteggere l'umanità dalla furia di Therion (l'anticristo) e dall'ultimo tentativo di Satana di prevalere sulle leggi di Dio, fino al ritorno di Gesù Cristo che giungerà sulla terra al termine di un patto, che secondo il millenarismo è legato al il ritorno dei giusti e dei dannati ( Angeli e Demoni). Il millenarismo però, è collegato al settemillenarismo in cui viene mostrato un patto di settemila anni tra Dio e Satana sulla creazione dell'uomo. Secondo una nostra ipotesi, l'uomo venne creato come un arma capace di sancire la vittoria del bene o del male e quindi di far cessare le guerre combattute nelle varie dimensioni, in altri regni, per milioni di anni tra gli angeli e i demoni, figli dei loro regni mai nati sulla nostra terra. Creato a immagine e somiglianza di Dio ma con le leggi forgiate nel regno di Satana (Invidia, Gelosia, Lussuria, Potere, Gerarchia.). Alla fine del patto, se Dio fosse stato capace nei secoli di farsi amare dai suoi figli che non estrema fiducia ha concepito, la sua immagine e somiglianza sarebbe stato il simbolo della sua vittoria. Perchè due entità come Dio e Satana non possono morire. Bisogna dimostrar loro che niente è più grande del bene, o del male. Il progetto conta più di 50 collaboratori, tutti competenti nel proprio ruolo e insieme gratuitamente, con la consapevolezza che il progetto sia molto ambizioso. Queste persone, nonostante vivano in un paese che non offre nessun futuro, in cui bisogna inventarsi un lavoro per andare avanti, hanno un sogno. Abbiamo tutti un sogno in comune. E non è più un pensiero triste, il fatto di avere un sogno, grazie a questo progetto. Avremmo bisogno di un aiuto economico per poter realizzare i costumi, poter comprare i trucchi, il green screen, Microfoni e Videocamere adatte per far sì di continuare il progetto come meglio possiamo e inviarlo nelle varie case cinematografiche aspettando risposte... Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione. 

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "7000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "08.06.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "5512eec0714c9.png" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(366) "

    Personaggi originali dentro una trama originale. Il lungometraggio presenterà tanti colpi di scena, rivelazioni, e molta azione oltre alla (logica) paura. Inoltre verranno evidenziati i valori umani, cercando di toccare il cuore dello spettatore con scene drammatiche o di puro amore tra le persone e verso la vita.

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(3554) "

    1) Pensate davvero che possa essere possibile un Apocalisse di questo genere? 

    1) " Non ne siamo sicuri, nè noi, nè gli studiosi, nè i preti, nè il Papa. Diciamo che nessuno saprà mai la verità fino a quel momento. Quello che abbiamo fatto noi sono delle ricerche. Collegando i MESSAGGI conosciuti in tutto il mondo con scoperte fatte secoli prima, collegando i racconti dell'uomo, le scritture nella Bibbia con uomini all'apparenza inventati ma che in realtà sono esistiti realmente, come i giganti. Collegando addirittura la chiesa con la scienza.

    2) Cosa vi fa pensare che il progetto possa interessare?

    2) Le idee che vi sono annesse, che non sono soltanto gli studi che abbiamo fatto. Nel film c'è molto amore, non soltanto distruzione. Viene utilizzata la musica come cavallo di battaglia in cui gli attori devono essere molto espressivi. Ed è studiato in modo di non stancare mai chi lo guarda. E' studiata la fuga dei protagonisti, le scene che mettono ansia, paura, o che fanno ridere. I personaggi soprattutto. C'è il protagonista principale che va a cavallo della trama, ma seguito da un assistente un pò pazzerello, da un professore esperto in materie religiose, e una ragazza. E' studiato l'ingresso dei demoni nello schermo, o degli angeli che avviene a poco a poco dando libero sfogo all'immaginazione dello spettatore. Ad esempio: nel film "Lo Squalo" di Spielberg, lo squalo si vede solamente negli ultimi 20 minuti di film. Ma dall'inizio del film viene visualizzata la pinna, o la telecamera che si avvicina alla preda. E ripeto la musica faceva molto in quel film, e farà molto anche nel film Apocalisse. Le idee ci sono e rimangono quelle, ma con un budget più ampio potremmo fare il salto di qualità.

    3) Gli angeli e i demoni saranno creature alate?

    3) Gli Angeli avranno le ali bianche. Solo l'Arcangelo Gabriele avrà le ali dorate. I demoni si dividono in tre categorie: Demoni che vivono nei cieli (che hanno le ali), Demoni che vivono nella terra ( che sono molto forti), Demoni che vivono nel mare ( della dimensione di un uomo. Come gli zombi di "Io Sono Leggenda" ma più terrificanti nel volto.) E a proposito di zombi, ci saranno anche loro. Ma fatti in modo più reale, (se spari al cuore muoiono lo stesso!). Questi zombi saranno uomini in passato devoti a Satana che dopo l'Apocalisse prestano il loro corpo all'Anticristo, e lui dà loro con la promessa di renderli più forti una "DROGA" realmente esistente che porta al cannibalismo. Per loro sarà come perdere conoscenza, come morire e diventare zombi a tutti gli effetti, affamati di carne ( "I morti cammineranno sulla terra.")

    4) Quando pensate di terminare il progetto? 

    4) Nel giro di 4/5 anni. 

    5) E poi che farete?

    5) Non lo terremo in tasca. Lo invieremo in tutte le case cinematografiche possibili, italiane ed estere, rendendoci in ogni caso visibili come attori.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/RouK2O5owYY" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Sa Moringa a tavola

    Progetto di samoringa

    1. 0.00
    2. 50000.00
    3. 0 giorni
    4. 8
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "156"
        ["route"]=>
        string(19) "sa-moringa-a-tavola"
        ["Creato"]=>
        string(19) "0000-00-00 00:00:00"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT53B0339512900CC0999900050"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1294"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        string(17) "a:1:{i:0;s:0:"";}"
        ["PrtSrv"]=>
        string(17) "a:1:{i:0;s:0:"";}"
        ["Titolo_it"]=>
        string(19) "Sa Moringa a tavola"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(6416) "
    {C}{C}{C}{C} Mi piacerebbe poter realizzare in Sardegna una piantagione di moringa oleifera per la produzione di foglie fresche da confezionare e vendere nei mercati pubblico e privato. Il progetto che vorrei creare ho pensato di denominarlo "Sa Moringa", che prende il nome dalla pianta con l'articolo in lingua "sarda" che lo antecede; omonima sarà la stessa azienda agricola che creerà tutta la filiera di produzione.

    La Moringa Oleifera è una pianta appartenente alla famiglia Moringaceae, diffusa in buona parte della fascia tropicale ed equatoriale del pianeta che può raggiungere anche i 10 metri di altezza, con i suoi tipici rami penduli che producono foglie robuste di forma ovale e di colore verde chiaro sul dorso e verde pallido sul lato opposto.

    I semi della moringa sembrano fagioli di colore bruno, ma sono tondeggianti e sono dotati di una membrana cartacea; sono circa 20 per baccello (frutto della moringa), mentre ogni albero produce fino a 80 baccelli.

    La pianta di Moringa è resistente alla siccità e può svilupparsi in un'ampia varietà di terreni, anche poveri, e su suolo sterile; in terreni di buona fertilità e mediamente irrigati può avere una crescita notevole.

    Le varietà comuni sopportano brevi gelate (soprattutto le piante adulte), ma il freddo, se ha una durata consistente, interferisce gravemente con la crescita e la fruttificazione, anche se non uccide la pianta; questo fattore restringe notevolmente la zona in cui questa pianta può essere coltivata, e nella zona mediterranea trova un clima favorevole nei territori dove solitamente vengono coltivati gli agrumi; in Italia le regioni di maggiore interesse per  questo tipo di coltura sono la Sardegna e la Sicilia. Per diminuire ulteriormente i possibili problemi derivati da possibili periodi freddi, si utilizzano degli accorgimenti tra cui la protezione delle radici della pianta con della paglia, garantendo così un ottimo isolamento termico con un semplice rimedio a basso costo.

    La pianta rimane in vegetazione anche con clima molto secco; nel suo ambiente, in caso di siccità, è spesso l'unica che si conserva verdeggiante. Si ha la caduta delle foglie solo come difesa ad un clima estremamente arido, con il ritorno dell'umidità la pianta riforma le foglie.

    Tutta la pianta è commestibile e di notevole interesse dal punto di vista nutrizionale. Il nostro intento è quello di realizzare in Sardegna una piantagione di moringa oleifera utile alla produzione intensiva di foglie fresche da trattare con metodi di lavaggio biologici ed ecologici e da confezionare in buste sigillate destinate ai mercati sia regionale che nazionale.
    Per realizzare questo progetto nel territorio sardo, è necessario creare delle coltivazioni sia all'aperto che al chiuso utilizzando delle serre opportunamente irrigate, e riscaldate per i periodi più freddi. (si consideri il fatto che nelle zone prossime a quelle costiere della Sardegna raramente e solo nei mesi invernali le temperature raggiungono livelli proibitivi causando un rallentamento delle produzioni agricole) Il terreno sul quale inizialmente partirà la produzione avrà una dimensione di 10.000 metri quadri, e tenendo conto dello spazio di 1 metro quadro per pianta, verranno piantate 10.000 piante, di cui 5.000 piante verranno utilizzate per produrre esclusivamente le foglie da destinare al mercato dell'ortofrutta, mentre l'altra metà verrà destinata ai nostri vivai e al mantenimento di piante adulte utili alla produzione di semenze, e altri sottoprodotti. Il prodotto finito (le foglie) andrà raccolto, lavato e imbustato in confezioni sigillate e pronte alla vendita e al consumo diretto a tavola. Le foglie sono molto ricche in proteine, vitamine e sali minerali. Hanno un sapore leggermente piccante e gradevole anche allo stato crudo. Spesso sono preparate in insalata, ma possono essere anche cotte come gli spinaci.

    Contengono il 25% in peso di proteine (più delle uova e il doppio del latte di  mucca), il quadruplo in vitamina A delle carote, quasi otto volte la vitamina C delle arance, il triplo del potassio e delle banane.

    Un simile contributo proteico fa pensare che tale nutrimento possa essere un utile supporto per le gestanti e per l'allattamento umano. È di grande rilievo il fatto che il contenuto proteico delle parti della pianta è completo (cioè contiene tutta la gamma degli aminoacidi, anche quelli pregiati). Questo fatto è pressoché unico tra i vegetali e si può definire la Moringa Oleifera come l'unica pianta esistente (oggi nota) con tali caratteristiche. Essendo la Moringa Oleifera una pianta mellifera è possibile produrre il miele dai suoi fiori, e inoltre attraverso la spremitura dei semi presenti nei baccelli è possibile produrre dell'olio di eccellenti qualità organolettiche pari a quello dell'olio d'oliva. Questi ultimi due prodotti sono anch'essi di interesse per il nostro progetto ma solo dopo l'introduzione nel mercato delle foglie da insalata potremmo pensare alla produzione di altri alimenti derivanti dallo sfruttamento integrale di tutte le parti della pianta (semi, fiori e frutti). La commercializzazione dell'insalata in busta, nel territorio nazionale, sfrutterà principalmente il canale di vendita di internet tramite un sito web dedicato, e solo in Sardegna questo verrà integrato col mercato "fisico" dell'ortofrutta classico (negozi e mercati). Le spedizioni delle confezioni di insalata, al di fuori della Sardegna, verranno effettuate attraverso dei corrieri nazionali che durante il trasporto utilizzeranno dei contenitori alimentari appositi garantendo così l'integrità e la salubrità del prodotto ordinato in base alle norme HCCP/ASL. Gli acquisti verranno evasi in base al numero di richieste e al periodo in cui queste verranno effettuate, garantendo, a pieno regime di produzione, una fornitura costante del prodotto destinato ai nostri clienti.  " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "50000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.05.2016" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "550d908f80359.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(349) "I tempi di realizzazione del progetto "Sa Moringa", saranno circa di 24 mesi a partire dal raggiungimento dell'obiettivo economico e al termine della realizzazione di tutto l'impianto produttivo, in quanto questi sono i tempi tecnici necessari alle piante per nascere, crescere e svilupparsi in un ambiente adatto." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(382) "Quali sono i beni necessari per realizzare il progetto “Sa Moringa”? I beni necessari sono: - Semenze, piante da vivaio - Terreno (inizialmente 10mila metri) - Recinzione e punti d’accesso - Pozzo artesiano - Eliopompa termodinamica (aspirazione acqua free energy) - Attrezzature agricole (ruspa, aratro, seminatrice, serra, impianto idrico, etc.)" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/I6byxB2z_VE" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • La Via Gattea

    Progetto di viagattea

    1. 10.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 5
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#62 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "191"
        ["route"]=>
        string(13) "la-via-gattea"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-11-23 13:06:00"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT75L0339512900CC0999900068"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1482"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(13) "La Via Gattea"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(3921) "

    AVVISO: IL PRESENTE PROGETTO E' UN PROGETTO DI VALORE SOCIALE IN QUANTO TUTTO IL RICAVATO ANDRA' DEVOLUTO ALLA ONLUS MONDOGATTO BOLOGNA PER CUI LE VOSTRE DONAZIONI SARANNO TRASFERITE ALL'ASSOCIAZIONE ANCHE NEL CASO IL PROGETTO NON RAGGIUNGA L'OBIETTIVO DI FINANZIAMENTO FISSATO.
    La nostra è un’Associazione Onlus che si è costituita a Bologna nel 2006 raccogliendo l’esperienza e il lavoro ormai quasi ventennale di un gruppo di volontari. Il nostro obiettivo è quello di promuovere e realizzare attività a tutela degli animali in generale e dei gatti in particolare. A tale scopo noi di Mondo Gatto gestiamo l’Oasi Felina di Via Allende a Bologna, dove accogliamo e curiamo gatti randagi o abbandonati e, se possibile, troviamo per loro una casa presso singoli o famiglie. Se verrete a trovarci vedrete un parco cittadino e, in un angolo, un recinto verde che racchiude un’area di appena 110 metri quadrati. Qui c’è la nostra Oasi felina e nei paraggi potrete imbattervi in qualcuno degli ospiti fissi, tutti a scaldare la pelliccia al sole finché non è ora della pappa o di tornare dentro al caldo delle cucce. Dentro il recinto ci sono poi 5 confortevoli casine di legno, in cui sono ospitati i cuccioli in attesa di adozioni e i gatti che necessitano di cure veterinarie. Pulizie,pappe e terapie sono affettuosamente fornite due volte al giorno dai volontari. Dalla nostra piccola Oasi felina transitano, fra adulti e cuccioli 80/100 gatti all’anno. Fortunatamente, grazie alle adozioni, le presenze permanenti non superano la quindicina di ospiti (sono gatti adulti la cui adozione risulta difficile o per stato di salute o per carattere: l’Oasi e il parco circostante sono la loro casa e noi volontari  la loro famiglia). Non ricevendo alcun finanziamento pubblico, è vitale per Mondo Gatto la raccolta di fondi per continuare ad aiutare i nostri piccoli ospiti e offrire loro le migliori possibilità. Per far fronte alle spese per cibo e cure veterinarie, noi soci organizziamo iniziative di auto-finanziamento, ci autotassiamo e ci impegniamo ad allestire tavoli di raccolta cibo e offerte, ma purtroppo spesso non basta. Ho pensato allora, scrivendo questa favola per grandi e piccini, di enfatizzare la conoscenza dei gatti, questi splendidi animali troppo spesso non conosciuti per carattere e capacità. Attraverso quindi la raccolta fondi, destinati alla stampa di questa favola,  vorrei rendere più interessanti  i nostri tavoli di offerte donando ai nostri benefattori un  libro che parli di questo piccolo essere chiamato gatto, già considerato  speciale dai tempi dei Faraoni. Vorrei farlo stampare con copertina in cartoncino, di dimensioni abbastanza grandi, un po’ come mi ricordo erano stampate le favole dei miei tempi “antichi”.

    Un dono quindi che faccia ricordare questo stupendo animale.

    Questo il nostro sito:

     http://www.mondogattobologna.org/jm173/index.php

     
    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "21.05.2016" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "56530127f359f.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(4495) "

    MONDO GATTO ti da il benvenuto!

    La nostra e' un'Associazione ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilita' Sociale) che si e' costituita a Bologna nel 2006, raccogliendo l'esperienza e il lavoro piu' che decennale di un gruppo di volontarie (e qualche volontario) gatto-dipendenti.

    Il nostro obiettivo e' promuovere e realizzare attivita' a tutela degli animali in generale e dei gatti in particolare.

    A tale scopo noi di Mondo Gatto gestiamo l'Oasi felina di via Allende, in zona Fossolo a Bologna, dove accogliamo e curiamo gatti randagi o abbandonati e, se possibile, troviamo per loro una casa presso singoli o famiglie.

    Se verrai a trovarci vedrai un parco cittadino e, in un angolo, un recinto verde che racchiude un'area di appena 110 metri quadrati. Qui c'e' la nostra oasi felina e nei paraggi potrai imbatterti in qualcuno degli ospiti fissi, tutti a scaldare la pelliccia al sole finche' non e' ora di pappa o di tornare dentro al caldo delle cucce.

    Dentro il recinto ci sono poi 4 confortevoli casine di legno, in cui sono ospitati i cuccioli in attesa di adozione e i gatti che hanno bisogno delle cure veterinarie. Pulizie, pappe e terapie sono affettuosamente fornite due volte al giorno dalle nostre volontarie che si alternano secondo le proprie possibilita' e che nel corso di questi anni hanno finito per costituire un gruppo ben affiatato, che comunque ha sempre bisogno di nuove adesioni e di tutto il supporto possibile, non ricevendo alcun finanziamento.

    Se vuoi conoscere meglio la nostra Associazione e i nostri mici, puoi sfogliare queste pagine che pero' hanno il difetto di non fare le fusa: ti consigliamo percio' di passare a trovarci e fare due coccole ai nostri gattoni, forse uno di loro ti conquisterà!

     

    L'Oasi felina gestita da Mondo Gatto è a Bologna, in fondo a via Allende (zona Fossolo).

    Ogni giorno siamo presenti in Oasi tra le 9 e le 11,30; nel pomeriggio il pubblico può accedere in oasi solo su appuntamento.

     

    I nostri numeri di telefono sono: 347-5831355 (Gianni) oppure 338-1610510 (Manuela), il nostro indirizzo mail è info@mondogattobologna.org.

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(7791) "Come posso aiutarvi?
    Il modo più semplice è fare una donazione al presente progetto...
    ma puoi anche... andare sul sito  http://www.mondogattobologna.org/jm173/index.php

    Come dare... una zampa
    Stampa
     

     

    MONDO GATTO onlus non riceve alcun finanziamento pubblico, è quindi vitale per noi l'attività di raccolta di fondi che ci permettano di continuare ad aiutare i nostri piccoli ospiti e di offrire loro le migliori possibilità. La spesa media mensile è superiore ai 1.000 euro, per raccogliere tali cifre noi socie ci autotassiamo e ci impegniamo ad allestire banchetti di raccolta cibo e offerte.
    Questi banchetti sono veri e propri 'mercatini delle pulci' in cui si possono anche trovare prodotti artigianali bellissimi e unici, come ad esempio le bambole di panno create da una nostra volontaria.
    Di sabato siamo spesso ospiti del Centro Commerciale Fossolo 2 in via Lincoln a Bologna, le date sono segnalate nella pagina dei 'Prossimi appuntamenti'.
    Vuoi fare un regalo a te o ad una persona cara? Se lo trovi nel nostro mercatino, farai un regalo anche ai nostri micioni!

    Ma tutto ciò non basta... abbiamo bisogno del tuo aiuto.
    Chi volesse sostenere Mondo Gatto può:

    • aderire all'Associazione stessa mediante il versamento della quota annuale pari a 25 euro;
    • donare il proprio libero contributo (denaro, cibo, coperte, ecc...);
    • effettuare un versamento sul conto corrente postale nr. 75107672 intestato all'Associazione Mondo Gatto (l'importo è deducibile);
    • fare un bonifico sul conto corrente bancario IBAN IT40C0339502400CC0050006962sempre intestato all'Associazione Mondo Gatto, presso la Banca Interprovinciale SPA, filiale di Bologna via Saffi 58 (l'importo è deducibile);
    • destinare all'Associazione il cinque per mille dell'IRPEF, mediante la propria Dichiarazione dei Redditi: il nostro codice fiscale è 91270190373;
    • diventare un volontario effettivo per la gestione delle attività dell'Oasi;
    • Acquistare uno dei libri del nostro volontario Giovanni Celano, ad esempio E POI DICONO CHE LE BESTIE SIAMO NOI (edizioni Elara, euro 12,50) il cui ricavato in parte sarà devoluto alla nostra Associazione.

    Se lo desideri, puoi scaricare un bollettino postale precompilato e stamparlo (il file è di tipo excel). Come ritagliare il bollettino postale: gli uffici postali accettano solo bollettini di formato 297x101mm, il bollettino che stamperai va tagliato solo per il lungo (seguendo la linea che delimita il bordo inferiore dello stesso) lasciando intero invece intatti i bordi laterali.

    Qualunque sia il tuo contributo, andrà tutto ed esclusivamente in favore dei gatti: come Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale possiamo garantire che tutto quello che facciamo non è a scopo di lucro, ma solo per amore verso gli animali.

     

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Lizzano Music Festival

    Progetto di madeinmusic

    1. 0.00
    2. 1000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "161"
        ["route"]=>
        string(22) "lizzano-music-festival"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-05-08 11:30:58"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT08E0339512900CC0999900053"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1329"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(22) "Lizzano Music Festival"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(19166) "
    

    Il luogo che abbiamo scelto per il Festival è Lizzano in Belvedere, paese dell’Appenino tosco-emiliano, si trova all’interno del Parco Nazionale del Corno alle Scale.

    Vorremmo dare vita a un appuntamento fisso nelle estati di Lizzano. Per la nostra prima edizione proponiamo, in un arco di tempo di due settimane (27 luglio - 11 agosto ) sette concerti di musica classica, tutti a ingresso libero.

    Ciò che contraddistingue il nostro progetto è l’eterogeneità del programma, e il coinvolgimento di altri musicisti giovani, tutti tra I 20 e I 30 anni e tutti diplomati al conservatorio.

    I concerti saranno pubblicizzati via stampa, radio, televisione e internet. Lo scopo è di valorizzare l’intera zona attorno a Lizzano come luogo di bellezze naturali e di cultura. 

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "1000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "05.05.2016" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "554c82450d724.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(37753) "
    • ·      Eterogeneità delle location - proponiamo l’alternanza di luoghi all‘aperto e luoghi al chiuso: il cinema “La Pergola” di Vidiciatico, Piazza Marco Biagi a Lizzano, la Chiesa di Santa Maria Assunta a Gabba, Piazza Borgo Antico a Vidiciatico, lo spazio antistante il Santuario della Madonna dell’Acero a La Cà, a 1200 metri d’altezza.
    • ·      Eterogeneità del programma - pianoforte solo, violino solo, quartetto d'archi, canto e pianoforte, flauto e pianoforte, violino e pianoforte, violoncello e pianoforte, due pianoforti
    • ·      Gratuità di tutti I concerti del festival
    • ·      Cooperazione delle Pro Loco nel territorio
    • ·      Coordinazione con esercizi commerciali (convenzioni, attività secondarie)

    • ·      Coinvolgimento della popolaizone giovane del luogo per l’aspetto gestionale ed organizzativo degli eventi
    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(598) "I concerti sono a pagamento? No, tutti i concerti sono gratuiti!
    Dov'è Lizzano in Belvedere? In provincia di Bologna, sull'Appennino, a mezz'ora di distanza da Porretta Terme.
    Come si arriva a Lizzano? Con la la linea TPER 776 da Porretta.
    Chi sono i musicisti? Tutti i musicisti sono ragazze e ragazzi tra i 20 e i 30 anni diplomati e/o laureati al conservatorio.
    Come posso seguire il Festival? Sull pagina Facebook di Made in Music!
     " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Cimitero onLine per animali

    Progetto di solimene1

    1. 0.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "150"
        ["route"]=>
        string(27) "cimitero-online-per-animali"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-03-05 14:32:24"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT88D0339512900CC0999900046"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1280"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(27) "Cimitero onLine per animali"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1215) "Questa idea riguarda i nostri amici animali che quando purtroppo passano a migliore vita spesso vengono inceneriti e buttati in apposite discariche,mentre i cimiteri per animali sono ancora poco diffusi e molto cari.
    La intenzione e' quella di creare un grande cimitero virtuale ove posizionare la foto del proprio animale e se richiesto chiedere il deposito delle ceneri presso un nostro speciale magazzino che si occupera'di catalogare le relative ceneri dell'animale,per le persone piu' esigenti e' possibile inviare le ceneri del proprio animale nello spazio con rientro in orbita o con circumnavigazione nell'orbita terrestre.
    E'disponibile anche la possibilita' di comprare un pezzo di terreno virtuale terrestere e anche celeste ove posizionare la foto del proprio animale e poterlo in questo modo con un semplice click visualizzarlo on line da qualsiasi parte del mondo vi troviate.
    Premetto che questa mia idea e' molto innovativa per chi ama come me gli animali e ne sente il bisogno di poterli ricordare con la possibilita' di vederli riposare in pace sul mio cimitero virtuale on line che e' disponibile per qualsiasi individuo nel mondo." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "30.04.2016" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "54f85ae86639f.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1192) "Questa idea e'scaturita dal fatto che troppo spesso i nostri amici animali sono alla loro morte,buttati in discariche autorizzate ma pur sempre buttati via,raramente si mette sottoterra un animale di compagnia anche perche' vietato dalla legge (In italia).
    Percio'con il mio cimitero virtuale e' possibile ricordare il proprio animale semplicemente cliccando sul sito che andro' a costruire e a sviluppare oltre alla
    possibilita' per clienti piu'facoltosi di potere inviare le ceneri del proprio animale nella stratosfera e nello spazio.
    Oltre a questo esiste la possibilita' che noi si conservi le ceneri del vostro animale in un posto sicuro e controllato termicamente e se desiderato potremmo spargere le ceneri in alcune localita' americane ove e' permesso fare questo tipo di operazione.
    Presumo sia la mia idea una innovazione internazionale che attragga persone che amano i propri animali e che vogliono avere una location per ricordarli on line senza urtare il pubblico e senza violare le leggi sullo smaltimento dei corpi inerti,con un piccolo costo di affitto della location sul sito annuo di poche decine di euro." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(998) "Perche'dovrei affidare la salma del mio animale a voi?
    Perche'sappiamo cosa vuole dire perdere il proprio animale non importa di che razza o specie sia,noi vi renderemo la loro scomparsa meno traumatica e vi permetteremo di potere stare loro vicini visualizzando la location virtuale dove e'stato posizionato il vostro caro animale.
    Vi sono costi per affittare una location virtuale e quanto costa inviare le ceneri del mio animale nello spazio?
    I costi per affittare una location nel nostro futuro cimitero virtuale ha dei costi irrisori al posto di veri cimiteri di animali e per l'invio nello spazio delle ceneri del vostro animale quelli vanno discussi di volta in volta con speciali preventivi in base date di lancio su speciali missili.
    Posso costruire una cappella per il mio animale?
    Certo che si...e'possibile costruire una cappella virtuale nello spazio acquistato in affitto o comperato per sempre e i costi variano da cappella tipo" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Around the World - Blogging & Volunteering

    Progetto di giomor

    1. 0.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#59 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "185"
        ["route"]=>
        string(38) "around-the-world-blogging-volunteering"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-09-15 16:27:07"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT46F0339512900CC0999900070"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1445"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(42) "Around the World - Blogging & Volunteering"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(4230) "

    Buongiorno,
    sono Giorgio Moretti, un ragazzo di 26 anni di Milano, attualmente consulente aziendale ma in procinto di un cambiamento radicale. A Gennaio inizierà il mio progetto: 2 anni in giro per il mondo!! Alla ricerca di esperienze da cui trarre il meglio ma soprattutto luoghi in cui dare se stessi. 

    Diverse "regole" di viaggio segneranno il mio percorso, ma tra le attività che ho programmato parte importante sarà dedicata al volontariato.

    L’obiettivo del viaggio sarà quello di visitare il numero maggiore di stati in 2 anni, collezionare racconti di vita, fare esperienze uniche e condividere tutto questo con gli italiani e con le persone del mondo attraverso il mio Blog (in fase di lavorazione).

    Questa esigenza nasce dalla mia mente, dalla necessità di dare un contributo al mondo e alle persone che ci vivono. Soprattutto dare attenzione a chi meno fortunato di noi necessita di un aiuto costante.

    Questa esigenza si è palesata sempre più nella mia mente entrando nel mondo lavorativo, in cui ci si rende conto che lavorare per finalità aziendali lascia il tempo che trova. Personalmente tutto questo non mi dà nessuna soddisfazione, anzi ci si rende conto di come il tempo passa velocemente nonostante non si contribuisce al miglioramento del nostro pianeta.

    Per questo progetto ho bisogno del vostro aiuto, per permettermi di viaggiare, raccogliere esperienze di vita, dare me stesso e infine condividerlo con voi!!

     

    “Inseguire il proprio sogno dovrebbe essere il dovere di ciascuno di noi

     

    Grazie per il tempo e l’attenzione.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.03.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "55f82abb3ad96.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(216) "Girare il mondo inseguendo i propri sogni, aiutando gli altri e condividendo le esperienze con voi" ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(347) "Come viaggerai?
    In solitaria e con mezzi del luogo. Aerei e navi saranno utilizzati solamente da un continente all'altro o in caso di necessità

    Cosa ti ha spinto a questa scelta?
    Il rendersi conto di quanto la vita sfugge tra le ostre mani e talvolta siamo inconsapevoli di quanto potremmo aiutare gli altri" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • FONT EASYREADING

    Progetto di easy2014.

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "186"
        ["route"]=>
        string(16) "font-easyreading"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-09-16 12:18:02"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT31G0339512900CC0999900071"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1446"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(16) "FONT EASYREADING"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(653) "In seguito ad un'esperienza decennale nel campo dell'editoria con la EDIZIONI ANGOLO MANZONI è nato il carattere tipografico Easyreading, in seguito a ricerche specifiche nel campo dell'alta leggibilità dei caratteri. Il nostro obiettivo è quello di diffondere l'utilizzo del font tipografico ad alta leggibilità EasyReading nel maggior numero possibile di enti pubblici italiani, quali musei, ospedali, regioni, comuni, province, stazioni, ecc. La raccolta fondi è anche finalizzata alla sua pubblicizzazione e promozione presso enti privati e grandi realtà economiche. 
     " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.03.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "55f941d9e80ec.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(751) "La creazione della Start-up EasyReading Multimedia (ditta produttrice e promotrice del font), avvenuta nel 2014, è stata possibile grazie ad una serie di investimenti che hanno reso possibile la registrazione del marchio EasyReading in Europa e negli Stati Uniti. La ricerca fondi dunque è volta a raccogliere una somma necessaria alla realizzazione della fase di promozione e diffusione del prodotto.
    Il font EasyReading è stato sviluppato prestando particolare attenzione alle difficoltà dei dislessici relativamente alla decodifica dei grafemi; tuttavia, grazie alla metdologia di realizzazione del "Design for All", il font risulta estremamente piacevole e agevolante per tutte le categorie di lettori." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(341) "Il font è stato certificato ufficialmente tramite una ricerca condotta su 600 alunni delle scuole elementari e, nel corso dell'ultimo anno, ha ottenuto la dicitura di marchio registrato in Europa e negli Stati Uniti. 

    Il contributo minimo richiesto è di 20 Euro, quello massimo accettato è di 50." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/njWAxeGeB6E" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • MILLELUCI JAZZ CLUB

    Progetto di lucamagnoni

    1. 0.00
    2. 1000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#62 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "187"
        ["route"]=>
        string(19) "milleluci-jazz-club"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-09-21 17:56:44"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT16H0339512900CC0999900072"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1449"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(19) "MILLELUCI JAZZ CLUB"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1382) "MILLELUCI JAZZ CLUB è una rassegna che svolge ogni anno tra ottobre e maggio, il sabato sera, nel locale "Circolo Milleluci" di Rimini. Si tratta di una rassegna composta da circa trenta concerti di artisti vari più o meno noti.
    La  rassegna si pone l’obbiettivo di promuovere i musicisti jazz del territorio e di far conoscere al pubblico della città le tendenze musicali nazionali e i protagonisti del panorama Jazz/soul italiano indipendente.
    Tutti i live degli anni passati hanno riscosso un ottimo successo in termini di pubblico e partecipazione, ma da quest’anno vogliamo ospitare concerti ancora più prestigiosi che coinvolgano musicisti da tutta Italia e dall’estero con lo scopo di rendere Rimini un punto di riferimento per quanto riguarda questo genere musicale. Le nostre ambizioni sono alte, ma visto il successo sempre maggiore riscosso negli ultimi anni siamo fiduciosi. 
    Per poter ospitare nomi del calibro di Fabrizio Bosso, Stefano Bollani, Bireli Lagrene, ecc. così come musicisti di grande valore ma meno noti al pubblico abbiamo bisogno di fondi, per poter offrire agli artisti un compenso opportuno e supportare con attente campagne di marketing gli eventi, così da raggiungere un ampio pubblico e una notevole visibilità sul territorio e in generale." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "1000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.03.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "560028bc6439a.png" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(152) "MILLELUCI JAZZ CLUB è una rassegna che svolge ogni anno tra ottobre e maggio, il sabato sera, nel locale "Circolo Milleluci" di Rimini." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(7) "nessuna" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • libera l'aria

    Progetto di sola.studio@gmail.com

    1. 0.00
    2. 300000.00
    3. 0 giorni
    4. 17
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "86"
        ["route"]=>
        string(13) "libera-l-aria"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-06-23 23:20:00"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT65B0339512900CC0999900028"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1020"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(13) "libera l'aria"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2381) "L'amianto contenuto nelle coperure in Eternit è fuorilegge perchè riconosciuto dalla comunità scientifica come materiale altamente cancerogeno.
    A Vignola è presente una notevole quantità di coperture in Eternit, una particolarmente significativa è quella dell'ex mercato ortofrutticolo ubicato in centro in Viale Mazzini.
    Questo edificio ha circa 90 anni di vita ( fu costruito nel 1928) un tempo adibito a centro degli affari ora è il parcheggio delle automobili che ogni giorno mamme,  lavoratori, artigiani e professionisti utilizzano per portare i figli a scuola e per andare al lavoro,  
    Per questa motivazione ci piacerebbe finanziare un progetto denominato"libera l'aria" volto a rimuovere la copertura in amianto del parcheggio  (ex mercato ortofrutticolo) e costruire una nuova copertura Fotovoltaica che produce energia elettrica per la ricarica di veicoli elettrici ( segway, bici elettriche, ) utilizzabili per conoscere la città dei Castelli. 

    Attenzione: questo progetto ha ottenuto dal Comitato etico di Com-Unity la qualifica di progetto di utilità sociale e quindi le donazioni saranno trasferite al proponente e non saranno restituite ai donatori alla scadenza anche se il progetto non raggiungerà l'Importo obiettivo. Il vostro contributo potrà quindi essere utilizzato anche per finanziare uno stralcio del progetto proposto. L'intero ammontare raccolto, se superiore ad una cifra minima di euro 5.000 che renda significativa la donazione,  sarà quindi trasferito integralmente e direttamente al comune di Vignola attraverso l'istituto della donazione modale vincolando quindi l'ente a destinare tale importo al finanziamento anche di uno stralcio del progetto stesso da individuare di comune accordo con il  proponente. Nel caso in cui non si raggiunga tale importo minimo raccolto le donazioni saranno restituite ai rispettivi donatori." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(9) "300000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "03.03.2016" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "53a89a0097d32.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2) ".." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(3) "..." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • sviluppo brand Seetees

    Progetto di seetees

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "183"
        ["route"]=>
        string(22) "sviluppo-brand-seetees"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-08-29 17:22:21"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT60M0339512900CC0999900069"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"9";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(4) "1431"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(22) "sviluppo brand Seetees"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(50) "Vorremmo far crescere in nostro marchio di T-shirt"
        ["Descrizione_en"]=>
        NULL
        ["Descrizione_fr"]=>
        NULL
        ["Descrizione_de"]=>
        NULL
        ["Descrizione_ru"]=>
        NULL
        ["Descrizione_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Descrizione"]=>
        NULL
        ["Importo"]=>
        string(8) "10000.00"
        ["Scadenza"]=>
        string(10) "01.03.2016"
        ["Sociale"]=>
        NULL
        ["Copertina"]=>
        string(17) "55e1ce2d3f3c4.jpg"
        ["Gallery_Copertina_file"]=>
        string(1) "0"
        ["Evidenza_it"]=>
        string(2070) "

    A un anno dall'idea e a 5 mesi dall'inizio dell'attività, dopo i primi risultati ottimi, dopo il rifacimento del sito anche in lingua Inglese e la registrazione del marchio, vogliamo sviluppare la nostra passione che inizialmente era un gioco serio ma ora sta diventando un progetto appassionante.

    Una rapida occhiata del prodotto su www.seetees.it 

    Seetees realizza tees di altissima qualità in pezzi unici, una grafica una t-shirt solamente con numero e logo.Seetees Limited è la seconda linea che pur utilizzando lo stesso cotone di alto livello, riutilizza la grafica in tiratura comunque limitata

    www.facebook.com/seeteesofficial (tutti i social sono /seeteesofficial)

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(15) "nessuna domanda" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Colpo di stato - 8 giorni a Natale

    Progetto di nardi

    1. 5.00
    2. 2000.00
    3. 0 giorni
    4. 3
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "179"
        ["route"]=>
        string(32) "colpo-di-stato-8-giorni-a-natale"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-08-11 16:32:24"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT72Z0339512900CC0999900042"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1419"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(35) "Colpo di stato -  8 giorni a Natale"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(5043) "

    Massimo Nardi ha deciso di  raccogliere fondi attraverso il crowdfunding per sostenenre  e diffondere la conoscenza del suo primo romanzo.

    Colpo di stato islamico nel 2016, fantapolitica del nuovo libro di Massimo Nardi

    Il giornalista modenese Massimo Nardi, ha deciso a 59 anni di mettersi in gioco con il suo primo romanzo di fantapolitica, "Colpo di Stato - 8 Giorni a Natale 2016".

    Un genere che in Italia non è molto conosciuto, ma che vede all'estero eminenti autori. Non si tratta di un fantasy, bensì di un romanzo che, partendo da avvenimenti storici attuali, riflette su cosa potrebbe succedere nel futuro. Nardi immagina una crisi economica senza ritorno e l'aumento degli immigrati di origine araba nel nostro paese, con un colpo di stato orchestrato dagli estremisti islamici. 

    Massimo Nardi, scrittore per caso. Da sempre appassionato di storia e di politica. Ama scavare negli archivi storici della seconda guerra mondiale, detesta i luoghi comuni e il modo in cui certi episodi della nostra storia siano stati liquidati in modo alquanto opportunista e allineato. Vale a dire: i vincitori hanno sempre ragione. Opinionista della rivista di Profilo Donna, nel 2013 ha pubblicato il libro 10 anni in Profilo Donna. Per cinque anni ha scritto per un quotidiano modenese. Ora scrive per il settimanale on line Da Bice si dice. Colpo di stato è il suo primo romanzo di fantapolitica.

    Molte volte la fantasia anticipa la realtà. Prendiamo ad esempio Jules Verne, classe 1828, prolifico autore di libri d’avventura, fra i quali basti ricordare Dalla Terra alla Luna e Ventimila leghe sotto i mari. “Una fantasia che, nel 1969 – più di cent’anni dopo –, divenne realtà”, con i primi passi di Neil Armstrong sul suolo lunare.

    Colpo di Stato: 8 giorni a Natale 2016 vuole essere semplicemente questo: un libro di “fantapolitica”, sperando che il suo contenuto non sia un messaggio premonitore per l’avvenire dell’Italia. I protagonisti sono di pura fantasia. Qualsiasi riferimento a persone vissute o viventi è del tutto casuale.

    La trama, racchiusa in un periodo assai breve, otto giorni, narra della resa dei conti fra Iran, Israele e Stati Uniti d’America, ovvero il momento in cui l’Iran porta a termine il suo programma nucleare per impiegarlo contro Israele. Grazie a questa sua superiorità l’Iran dà vita anche a una politica d’aiuto alle frange estreme dell’Islam, appoggiando la nascita della Federazione islamica che si propone di dominare il mondo. L’aspetto più preoccupante è dato, tuttavia, dal fatto che sciiti e sunniti siano arrivati a una tregua, anche se fragile. Risultato di ciò, negli Stati del Golfo Persico, eccettuati solamente Arabia Saudita e Qatar, è la caduta dei governi filo-occidentali, sostituiti da altri di matrice religiosa integralista.

    Di fronte a tale minaccia gli U.S.A., con il nuovo presidente, decidono di prevenire una possibile guerra nucleare, seguendo due binari. Uno militare, il secondo diplomatico: rivolgendosi ai politici moderati costretti all’esilio.

    In questo intreccio s’inserisce la nostra nazione. La grave crisi economica che ha colpito l’Italia, unitamente ad altri Paesi dell’Unione Europea, il flusso, oramai ininterrotto, di stranieri sul nostro territorio. E ancora, il default, con la conseguente uscita dall’UE e il legame, per la sopravvivenza con i paesi arabi, fornitrice di energia; rapporto che viene però pagato con la concessione, sul nostro territorio, di usi e costumi che nulla hanno a che vedere con la nostra tradizione.

     

    I personaggi interessati, legati tra loro da un filo rosso, sono militari appartenenti all’Arma dei Carabinieri e alla Polizia di Stato, oltre che all’Esercito, politici e civili, alti prelati del Vaticano, servizi segreti di diverse Nazioni (CIA e Mossad su tutte), hezbollah, pasdaran e basiji.

    Volutamente mi sono proposto di adottare una prosa semplice, quasi giornalistica, e, mi auguro, accattivante e vibrante. È un libro pensato per una platea di lettori di tutte le età,  dai giovani, oggigiorno alquanto refrattari alla politica e disinteressati agli stravolgimenti del mondo che li circonda, ai meno giovani, che già tante esperienze hanno vissuto dopo gli orrori della guerra, con il progressivo mutare dello Stato italiano, ormai in una situazione di endemica crisi, sotto le spinte della globalizzazione che, ha investito l’intero globo terraqueo.

    Tutto ciò con la viva speranza di suscitare nel lettore la voglia e il desiderio di riflettere.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "2000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "07.02.2016" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "55ca07787c76e.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(4116) "Massimo Nardi, romanzo: "Colpo di Stato - 8 giorni a Natale"  Molte volte la fantasia anticipa la realtà. Prendiamo ad esempio Jules Verne, classe 1828, prolifico autore di libri d’avventura, fra i quali basti ricordare Dalla Terra alla Luna e Ventimila leghe sotto i mari. L’esclamazione che giustamente usciva dalla bocca del lettore di questi romanzi poteva solo essere: «Però, ne ha della fantasia questo Verne!». Una fantasia che, nel 1969 – più di cent’anni dopo –, divenne realtà, coi primi passi di Neil Armstrong sul suolo lunare. Colpo di Stato: 8 giorni a Natale 2016 vuole essere semplicemente questo: un libro di “fantapolitica”; con la speranza che i fatti narrati si rivelino solamente un messaggio premonitore, ma che mai si realizzino.
    La trama, racchiusa in un periodo assai breve – otto giorni appunto –,si svolge prevalentemente in Italia, in particolare tra Modena e Roma, oltre che nella limitrofa Città del Vaticano, e, per il restante, nel vicino Medio Oriente e negli Stati Uniti, in particolare a Langley, in Virginia, nella sede della CIA.
    I protagonisti – essendoci più personaggi che svolgono un ruolo importante, da “protagonisti” appunto – sono di pura fantasia. Qualsiasi riferimento a persone vissute o viventi è del tutto casuale. Legati tra loro da un filo rosso – il tentativo di un colpo di stato e altri episodi secondari che a esso fanno da contorno –, i personaggi sono militari (in prevalenza appartenenti all’Arma dei Carabinieri e alla Polizia di Stato, oltre che all’Esercito), politici e civili (uno dei protagonisti è un libraio modenese) italiani, prelati della Chiesa Cattolica in Vaticano, servizi segreti di diverse Nazioni (CIA e Mossad su tutte), hezbollah, pasdaran e basiji. Colpo di Stato trae spunto da alcuni accadimenti che viviamo oggigiorno: in primis, la grave crisi economica che ha colpito l’Italia, unitamente ad altri Paesi dell’Unione Europea; il flusso, oramai ininterrotto, di stranieri sul nostro territorio; le proposte d’integrazione avanzate quasi quotidianamente da un’area politica, forte dell’appoggio degli organi d’informazione, in molti casi manipolati da quelli che possono definirsi in astratto i “poteri forti”. E ancora, il default, con la conseguente uscita dall’Unione Europea e il legarsi, per la sopravvivenza, ai Paesi arabi, fornitori di energia; legame che viene però pagato con la concessione, sul nostro territorio, di usi e costumi che nulla hanno a che vedere con la nostra tradizione.
    A fianco della situazione nella nostra penisola, prende forma lo scenario, per così dire, “internazionale”, riguardante il Medio Oriente. Qui troviamo lo Stato di Israele sempre più isolato; l’Iran, che ha completato i suoi siti nucleari, avrà a breve a disposizione ordigni nucleari. L’aspetto forse più preoccupante è dato, tuttavia, dal fatto che sciiti e sunniti siano arrivati a una tregua, anche se fragile. Risultato di ciò, negli Stati del Golfo Persico – eccettuati solamente l’Arabia Saudita e il Qatar –, è la caduta dei governi filo-occidentali, sostituiti da altri di matrice religiosa; fatto che ha permesso la nascita della Federazione Islamica.


    Il libro è disponibile anche presso:

    LIBRERIA L.A. MURATORI IN VIA EMILIA CENTRO 289 MODENA

    C LAUDIANA S.R.L. LIBRERIA DI ROMA IN PIAZZA CAVOUR 32 ROMA

    LA FENICE LIBRERIA IN VIA MAZZINI 15 CARPI

    LIBRERIA EDITRICE CORSO GIUSEPPE VERDI 67 GORIZIA


     " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(3394) "


    Perché scrivere un romanzo di fantapolitica? Perché in Italia non è molto conosciuto, mentre la letteratura anglosassone apprezza da tempo questo genere, e poi perché si riflette su ciò che sta accadendo oggi nel rapporto tra islam e occidente. E' sorprendente pensare che già nel 2011, quando scrissi il romanzo, avevo previsto che in Turchia ci sarebbe stata una rapida islamizzazione e, infatti, pochi giorni fa sono stati catturati una serie di giornalisti turchi.

    Come vedi il mondo islamico e il rapporto che ha con l'Occidente? Lo vedo con occhi di un occidentale, che tornato dall'Egitto ha conosciuto sia islamici estremisti che moderati, e che vuole sottolineare la grande distinzione tra i due gruppi. Gli Stati Uniti d'America stanno aiutando gli islamici moderati e questo è importante perché essi sono i primi nemici dell'Islam più radicale. Oggi il Quatar e l'Arabia Saudita sono contemporaneamente produttori di petrolio per l'Occidente e finanziatori dei Fratelli Musulmani e dell'ISIS, e questa non è fantapolitica, questa è realtà.

    E' possibile davvero un colpo di stato islamico in Italia, quali dovrebbero essere le cause? Questo è un romanzo di fantapolitica, non una profezia, però le cause sono già in atto oggi. Se pensiamo che ogni anno arrivano in Italia 150.000 immigrati e che, purtroppo, tra la tanta gente onesta ci sono anche ex carcerati che i loro paesi d'origine non li vogliono più, non sarebbe così strano trovare islamici integralisti. Questo però non basta, perché per un vero colpo di stato serve un'economia in crisi e una moneta che non possiamo controllare.

    Nel tuo romanzo tutto ruota attorno al 2016, cosa accade nella fantapolitica di Nardi? Succede che l'Italia viene cacciata dall'Unione Europea perché non è più in grado di pagare il proprio debito. Così il governo di sinistra, costretto dalla situazione, interpella i paesi arabi che producono energia, i quali in cambio chiedono di far approvare leggi che favoriscono l'Islam e gli stranieri islamici. 

    Perché leggere e sostenere questo libro? Perché è un romanzo, a quanto detto da chi già lo ha letto, discorsivo e avvincente. Inoltre, spero che possa portare agli occhi del lettore una realtà, quella del Medio Oriente, che sta per scoppiare e a cui l'Occidente non può dichiararsi estraneo.
     

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • ReteGratuita

    Progetto di brunob

    1. 0.00
    2. 100000.00
    3. 0 giorni
    4. 0
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#59 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "174"
        ["route"]=>
        string(12) "retegratuita"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-08-02 11:56:42"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT38H0339512900CC0999900064"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1409"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(12) "ReteGratuita"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(545) "
    Realizzare una rete formata da HotSpot WiFi per inviare attraverso i smartphone, tabet, portatili, monitor digital device, informazioni, pubblicità.
    Il sistema capta chi passa sotto i vari HotSpot, senza essere collegato al ns. WiFi, e può inviare messaggi degli ponsor.
    Essendo tutti geolocalizzati possiamo mandare informazioni o pubblicità a solo quelli che passano sotto un determinato HotSpot, o a tutti gli HotSpot della città o a tutti gli HotSpo d'Italia. 
    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(9) "100000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "29.01.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "55bde95ad7902.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1817) "
    ReteGratuita è un interfaccia urbana WiFi per la comunicazione, per l’informazione.
    ReteGratuita è un infrastruttura hardware e software in grado principalmente di veicolare informazioni da e verso tutti gli utenti della rete con la caratteristica che le informazioni veicolate sono georeferenziate.
    ReteGratuita è il veicolo per trasportare informazioni multimediali da e verso l’utente,
    informazioni di vario genere turistiche, pubblicitarie, viabilità, servizi, sicurezza ed altro ancora, cioè tutti media attualmente disponibili sul network.
    ReteGratuita ha come obiettivo raggiungere una copertura globale delle città e di qualsiasi area di interesse e di distribuire i servizi alla totalità degli utenti che accedono. Quindi poter gestire la divulgazione delle informazioni, in maniera capillare ed immediata. Potendo gestire liste di distribuzione ed informazioni personalizzate e georeferenziate.
    ReteGratuita si basa sul WiFi per intercettare gli utenti a cui mandare informazioni, attraverso Monitor Digital Device, Smartphone, Tablet, Portatili, ecc.,anche senza essere collegati alla nostra rete WifI.
    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(498) "
    Si tratta in effetti di un nuovo e moderno canale di comunicazione gestito secondo i canoni commerciali dell’Advertising, con il vantaggio della dinamicità della comunicazione, dato che a differenza di altri mezzi questo canale consente un feedback diretto con l’utente, generando una comunicazione bidirezionale e costantemente monitorata.
    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • MyHomeBook

    Progetto di mobilsoluzioni

    1. 0.00
    2. 15000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "177"
        ["route"]=>
        string(10) "myhomebook"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-08-04 11:01:34"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT08J0339512900CC0999900066"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1410"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(10) "MyHomeBook"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(486) "Prima di tutto il motto del mio progetto
    
    “Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)"
    myHomeBook E' un framework per lo scambio libero di libri in casa, nelle scuole. myHomeBook, non vende e non acquista nessun tipo di libro. myHomeBook è semplicemente un portale per lo scambio di informazioni tra utenti che si iscrivono nella piattaforma. 
    
    
    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "15000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "12.01.2016" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "55f9c90167ea3.png" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(415) "
    Gli utenti comunicano tra di loro esclusivamente tra email. myHomeBook non è responsabile di nessun transazione tra utenti e utenti. Gli utenti, si scambiano informazioni solo tramite email. Nessun dato sensibile viene fornito da myHomeBooK tra gli utenti iscritti nel portale. Eventuali dati sensibili vengono forniti esclusivamente dagli stessi utenti nello scambio di email
    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(36) "La myhomebook garantisce la privacy?" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • REALIZZAZIONE DI UNA VIDEOBANCA PER LA DIFFUSIONE DI METODOLOGIE BIOTECNOLOGICHE E DI CONOSCENZE AVANZATE NEL CAMPO DELL’INNOVAZIONE IN BIOMEDICINA

    Progetto di videobanca.14

    1. 105.00
    2. 24736.00
    3. 0 giorni
    4. 30
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "125"
        ["route"]=>
        string(147) "realizzazione-di-una-videobanca-per-la-diffusione-di-metodologie-biotecnologiche-e-di-conoscenze-avanzate-nel-campo-dell-innovazione-in-biomedicina"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-12-03 14:58:48"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT94Z0339512900CC0999900034"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(4) "1120"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(149) "REALIZZAZIONE DI UNA VIDEOBANCA PER LA DIFFUSIONE DI METODOLOGIE BIOTECNOLOGICHE E DI CONOSCENZE AVANZATE NEL CAMPO DELL’INNOVAZIONE IN BIOMEDICINA"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(18932) "Attenzione: questo progetto ha ottenuto dal Comitato etico di Com-Unity la qualifica di progetto di utilità sociale e quindi le donazioni saranno trasferite al proponente e non saranno restituite ai donatori alla scadenza anche se il progetto non raggiungerà l'Importo obiettivo. Il vostro contributo potrà quindi essere utilizzato anche per finanziare uno stralcio del progetto proposto.

    INTRODUZIONE
    La proposta prevede una collaborazione tra la S.I.I.M.M - Società  Italiana di Informatica Multimediale in Medicina- Associazione senza scopo di lucro,www.siimm  e l'Università degli Studi di Ferrara,,www.unife.it, Dipartimento  di Scienze della Vita e Biotecnologie, per approfondire argomenti afferenti agli insegnamenti di: Biochimica Applicata, Analisi Biochimiche e Cliniche, Terapie cellulari e Biomolecolari. Inoltre, un progetto prevede la produzione di una collezione di seminari specialistici in inglese di interesse per laureandi e dottorandi. Questi seminari saranno prodotti anche in una versione in italiano e in una versione semplificata per non addetti ai lavori.

    ACCESSO
    La SIIMM organizzerà e gestirà l’accesso alle VIDEOBANCHE. Si prevede un accesso a basso costo per permettere la consultazione estesa.

    PROGETTO: DIFFUSIONE DELLE CONOSCENZE AVANZATE NEL CAMPO DELL’INNOVAZIONE IN BIOMEDICINA
    Il progetto prevede di produrre una serie di video per illustrare le ricerche più avanzate nel campo della biomedicina.  Questi video contemplano sempre: (a) riprese del docente durante la descrizione delle diapositive; (b) una serie di diapositive descrittive dell’argomento. L’obiettivo è quello di proporre una serie di video didattici che descrivono le principali ricerche innovative nel campo della  Biologia Molecolare. I video saranno preparati (a) in versione inglese per ricercatori a livello internazionale; (b) in versione italiana per ricercatori e (c) in versione italiana “semplificata” per non addetti ai lavori (esempio: scuole medie, pazienti, familiari etc.).

    Video programmati: 1. LE BASI MOLECOLARI, LA DIAGNOSI E LA TERAPIA DELLA FIBROSI CISTICA (docente: Giulio Cabrini; titolo in inglese MOLECULAR BASIS, DIAGNOSIS AND THERAPY OF CYSTIC FIBROSIS)
    2. STRATEGIE INNOVATIVE PER LA TERAPIA ANTIINFIAMMATORIA DELLA FIBROSI CISTICA (docente: Roberto Gambari; titolo in inglese NOVEL THERAPEUTIC STRATEGIES FOR ANTIINFLAMMATORY THERAPY OF CYSTIC FIBROSIS)
    3. NUOVE STRATEGIE TERAPEUTICHE PER LA TALASSEMIA (docente: Roberto Gambari; titolo in inglese NOVEL THERAPEUTIC STRATEGIES FOR THALASSEMIA)
    4. CELLULE STAMINALI E TERAPIA RIGENERATIVA PER IL RIPARO DEL DANNO DI OSSO E CARTILAGINE (docente: Roberta Piva; titolo in inglese STEM CELLS AND REGENERATIVE THERAPY FOR BONE AND CARTILAGE REPAIR)
    5. APPLICAZIONE IN BIOMEDICINA DI OLIGONUCLEOTIDI SINTETICI E PNA (docente: Alessia Finotti: titolo in inglese BIOMEDICAL APPLICATIONS OF SYNTHETIC OLIGONUCLEOTIDES AND PNAs)

    Contenuti del VIDEO N.1.
    LE BASI MOLECOLARI, LA DIAGNOSI E LA TERAPIA DELLA FIBROSI CISTICA (MOLECULAR BASIS, DIAGNOSIS AND THERAPY OF CYSTIC FIBROSIS) Questo Video, che sarà coordinato dal Prof. Giulio Cabrini (Verona Hospital, Verona) ha come obiettivo quello di spiegare, in modo comprensibile ad un pubblico generico, le basi molecolari della fibrosi cistica e le terapie in atto. La fibrosi cistica è una malattia di origine genetica dovuta alla presenza, nel corredo genetico dell'individuo, di due mutazioni del gene CFTR (Cystic Fibrosis Transmembrane Regulator). Il gene CFTR, presente sul cromosoma numero 7, regola il passaggio di elettroliti (cloro in particolare) e di acqua, dall'interno all'esterno delle cellule epiteliali, le cellule che rivestono molti organi del nostro corpo. Ogni individuo possiede due cromosomi numero 7 e quindi due copie del gene CFTR. L'individuo sano possiede due copie di gene CFTR normale, mentre la persona malata possiede due copie di gene CFTR entrambe mutate (la mutazione è un'alterazione nella sequenza del DNA che costituisce il gene). La mutazione del gene determina la produzione di una proteina CFTR difettosa o addirittura ne impedisce la sintesi, con la conseguenza che le secrezioni sono povere di acqua, perciò dense e poco scorrevoli ("muco viscido", da cui il nome in passato di "mucoviscidosi"); inoltre comporta che il sudore abbia una concentrazione molto alta di sale, 4-5 volte il normale. Nel pancreas le secrezioni stagnanti possono formare delle specie di cisti e il tessuto circostante tende ad infiammarsi, indurirsi e diventare fibrotico: di qui il nome di fibrosi cistica (il nome originale è in realtà "fibrosi cistica del pancreas", anche se il pancreas è solo uno degli organi colpiti). Gli organi che presentano le più importanti conseguenze cliniche sono i bronchi e i polmoni: all'interno dei bronchi il muco tende a ristagnare e questo predispone ad infezioni respiratorie; nell'85-90% dei casi è colpito il pancreas, che è ostruito dalle sue stesse secrezioni e non svolge l'azione normale di riversare nell'intestino gli enzimi per la digestione dei cibi. Altri organi interessati sono l'intestino, il fegato, i dotti deferenti nel maschio. Il Prof. Cabrini illustrerà brevemente la diagnosi della fibrosi cistica, inclusa la diagnosi prenatale e perinatale. Infine si accennerà alle cure attualmente in atto (FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE RESPIRATORIA per rimuovere dalle vie respiratorie il muco che le ostruisce e favorisce le infezioni; AEROSOLTERAPIA per fluidificare il muco, per dilatare i bronchi; ANTIBIOTICOTERAPIA, NUTRIZIONE) e alle possibili strategie innovative (ad esempio il potenziamento e la correzione della proteina difettosa CFTR.

    Contenuti del VIDEO N.2.
    STRATEGIE INNOVATIVE PER LA TERAPIA ANTIINFIAMMATORIA DELLA FIBROSI CISTICA (NOVEL THERAPEUTIC STRATEGIES FOR ANTIINFLAMMATORY THERAPY OD CYSTIC FIBROSIS)
    Questo Video, che sarà coordinato dal Prof. Roberto Gambari (Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara) ha come obiettivo quello di spiegare, in modo comprensibile ad un pubblico dotato di conoscenze nel settore biomedico, le nuove strategie terapeutiche (incluse metodologie analitiche e sperimentali) per trattare il processo infiammatorio presente nel paziente affetto da fibrosi cistica. L'infiammazione polmonare si avvale di cicli di terapia cortisonica o di altri farmaci antinfiammatori. Il cortisone è particolarmente impiegato nella complicanza "aspergillosi broncopolmonare allergica”.  Le strategie terapeutiche che saranno oggetto della presentazione hanno come obiettivo quello di interferire con la produzione della proteina IL-8. Saranno descritti i sistemi sperimentali, le metodologie, le strategie biomolecolari proposte (tra cui la strategia decoy). La presentazione si basa su alcune pubblicazioni del gruppo di ricerca. Inoltre, saranno presentate alcune molecole innovative (inclusi prodotti naturali derivati dall’etnofarmacologia).

    Contenuti del VIDEO N.3.
    NUOVE STRATEGIE TERAPEUTICHE PER LA TALASSEMIA (NOVEL THERAPEUTIC STRATEGIES FOR THALASSEMIA)
    Questo video sarà coordinato dal Prof. Roberto Gambari (Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara) e avrà come obiettivo la descrizione di terapie innovative per la beta-talassemia. La beta-talassemia è causata da più di 175 mutazioni che interessano il cluster beta-globinico, che danno luogo ad una ridotta o assente sintesi di catene beta, precipitazione delle catene alfa prodotte in eccesso e morte programmata precoce dei precursori eritroidi. Nei pazienti beta-talassemici l’anemia diviene evidente solo in seguito al silenziamento dei geni per le gamma-globine che avviene dopo la nascita, mentre nei pazienti che presentano persistenti ed alti livelli di emoglobina fetale, l’anemia non è così grave, il loro stato clinico è migliore e possono anche essere indipendenti dalle trasfusioni. La riattivazione dei geni endogeni per le gamma-globine rappresenterebbe quindi uno dei possibili approcci terapeutici per la cura della beta-talassemia ed altre patologie del sistema emopoietico in cui sia alterata la sintesi di emoglobina adulta. Alcune molecole ad attività farmacologia sono state utilizzate come induttori di emoglobina fetale. L’idrossiurea è stato il primo tra questi composti ad essere approvato dalla Food and Drug Administration per il trattamento di queste patologie, pur presentando notevoli effetti tossici. Attualmente, il principale obiettivo di questa ricerca è lo sviluppo di molecole meno tossiche, o combinazioni di farmaci in grado di aumentare sufficientemente i livelli di HbF per prevenire tutte le complicanze della malattia. I progressi fatti al fine di individuare una strategia per il trattamento della talassemia sono stati molto lenti. Sebbene tutti gli induttori di HbF efficaci nel trattamento dell’anemia falciforme hanno effetti simili per la beta-talassemia, il loro uso ha raramente determinato un miglioramento significativo dell’anemia. Ulteriori studi sono necessari al fine di identificare molecole attive sempre meno tossiche e che possano essere impiegare in terapie individualizzate e che tengano conto anche della diversa sensibilità al farmaco dei differenti pazienti. Tra le nuove molecole da analizzare saranno descritte quelle estratte da piante medicinali che singole molecole in essi identificati e anche nuove molecole neo-sintetizzate.  Il video presenterà anche la tematica delle mutazioni non senso, che inducono il prematuro termine della traduzione e sono la causa di circa il 30% di malattie ereditarie, inclusa la fibrosi cistica e la beta-talassemia. Negli ultimi anni, farmaci come gli antibiotici amminoglicosidici sono stati utilizzati per sopprimere questo blocco prematuro della tradudione inducendo un read-through ribosomale del prematuro e un ripristino della proteina funzionale in pazienti con mutazioni di stop. Perciò saranno presentati risultati relativi a progetti che prevedono di ottimizzare questa strategia utilizzando molecole read-through che permettano di ripristinare la produzione di proteina funzionale in modelli per fibrosi cistica e la talassemia aventi mutazioni di stop. Infine, il video affronterà l’argomento “Terapia genica della talassemia” e anche ricerche finalizzate all’utilizzo combinato di induttori di emoglobina fetale (HbF) con la terapia genica utilizzando vettori lentivirali per la produzione di emoglobina adulta. A tal proposito saranno mostrati dati sperimentali in cui precursori eritroidi isolati da pazienti beta-talassemici con l'induttore di HbF mitramicina e il vettore lentivirale T9W porta alla produzione di HbF/HbA riducendo con l'eccesso di alfa-globina, e suggerendo una combinazione della terapia genica e dell’induzione di HbF per il trattamento della beta-talassemia.

    Contenuti del VIDEO N.4.
    CELLULE STAMINALI E TERAPIA RIGENERATIVA PER IL RIPARO DEL DANNO DI OSSO E CARTILAGINE (STEM CELLS AND REGENERATIVE THERAPY FOR BONE AND CARTILAGE REPAIR)
    Questo video sarà coordinato dalla Prof.ssa Roberta Piva e da Elisabetta Lambertini (Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgico Specialistiche, Università di Ferrara). Verrà descritto lo stato dell’arte relativo alle metodologie ad oggi impiegate 1. per correggere i danni a cui il tessuto osseo e cartilagineo possono andare incontro a seguito di patologie o traumi, e 2. per rallentare la degenerazione tissutale dovuta al fisiologico processo di invecchiamento. Verrà introdotto il concetto di medicina rigenerativa mediante l’impiego di cellule staminali mesenchimali (MSCs) combinato all’uso di biomolecole specifiche e biomateriali. L’attenzione verso la medicina rigenerativa, ha portato a notevoli progressi nell’ambito di fattori/meccanismi che regolano il metabolismo delle cellule di osso e cartilagine. Molti di questi sono fattori trascrizionali cruciali sia per l’equilibrio funzionale tra osteoblasti e osteoclasti, che per l’intreccio regolativo che porta le cellule staminali adulte verso la riparazione tissutale endogena. Verrà spiegato come le MSCs possano essere isolate da diverse fonti (midollo osseo, tessuto adiposo, cordone ombelicale, placenta), essere adeguatamente coltivate e indotte ad uno specifico differenziamento in vitro. Molti studi sono rivolti a dimostrare le loro potenzialità terapeutiche e a mettere a punto strategie innovative per un loro impiego clinico. In particolare, verrà spiegato come lo studio delle lesioni ossee, osteocondrali e articolari si serva di modelli sperimentali estremamente informativi rappresentati dalla realizzazione di difetti critici in animali da laboratorio e dal loro riparo mediante cellule staminali. 

    Contenuti del VIDEO N.5.
    APPLICAZIONE IN BIOMEDICINA DI OLIGONUCLEOTIDI SINTETICI E PNA (BIOMEDICAL APPLICATIONS OF SYNTHETIC OLIGONUCLEOTIDES AND PNAs) Questo video sarà coordinato dalla Dott.ssa Alessia Finotti (Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara). Sarà descritto il meccanismo d’azione di oligonucleotidi antisenso, oligonucleotidi TFO e oligonucleotidi decoy. Sarà inoltre affrontato l’argomento del rilascio programmato di queste molecole. Saranno presentati esempi nel campo dell’oncologia e dello studio delle malattie rare. Infine saranno descritte le applicazioni biotecnologiche dei PNA. Gli acidi peptico-nucleici (PNA) sono oligonucleotidi dove lo scheletro zucchero-fosfato è stato sostituito da unità di N-(2-amminoetil) glicina. Queste molecole sono in grado di ibridizzare in maniera efficiente con filamenti complementari di DNA o RNA, creando doppie eliche mediante legami di Watson-Crick. Tra i derivati a PNA, le molecole DNA-PNA, caratterizzate da tratti di DNA con estremità  N- e/o C-terminali a PNA, sono solubili in acqua, sono in grado di riconoscere singoli filamenti di DNA e RNA, di  legare fattori di trascrizione e sono più stabili del DNA alla degradazione operata dalle nucleasi. Saranno presentate ricerche che hanno previsto la progettazione e l’analisi di nuovi PNA e relativi analoghi per saggiarne la potenziale attività nell’ambito della terapia genica di diverse malattie, tra queste il cancro e la fibrosi cistica.  


    PRODUCTION OF A VIDEO-BANK FOR THE DISSEMINATION OF BIOTECHNOLOGICAL METHODS AND ADVANCED SKILLS IN THE FIELD OF INNOVATION IN BIOMEDICINE  

    PRESENTATION

    ​PROJECT

    SPREADING THE KNOWLEDGE IN THE FIELD OF ADVANCED INNOVATION IN BIOMEDICINE  



    The project aims to produce a series of videos to illustrate the latest research in the field of biomedicine.
    These videos always are based on:

            (a) filming the  speaker during the description of the slides;
            
    (b) a series of slides describing the issues to be covered.


    The goal is to propose a series of “teaching videos” that describe the main innovative research in the field of Molecular Biology.


    The videos will be prepared:
              (A)  Italian version for Italian researchers 
              (B)  English version for trained international researchers;
              (C)  “simplified” Italian version for non-experts
                     (eg secondary schools, patients, family members, etc.).  



    INTRODUCTION

    The proposal is based on a joint collaboration between SIIMM - Italian Society of Multimedia Information in Medicine, a non-profit Association (
    www.siimm.it) and the University of Ferrara (UNIFE, www.unife.it)  to produce video-banks readily accessible by students of the courses in Pharmaceutical Chemistry and Technology, Pharmacy, Biotechnology to deepen topics related to the teachings of Applied Biochemistry, Clinical and Biochemical Analyses, Biomolecular and Cellular Therapies. In addition, a key task of the project foresees the production of a collection of specialized seminars in English of interest to undergraduates and graduate students (including PhD students). These seminars will be produced in an Italian version for trained subjects, as well as in a simplified version for non-experts.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "24736.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.12.2015" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "54f598834066b.png" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2626) "Piano Economico Parte Scientifica
    I costi per un POWER POINT scientifico di 30-40 diapositive sono i seguenti:
    -preparazione del Power Point: 12 ore
    -preparazione del Power Point “semplificato”: 15 ore
    -registrazione della presentazione del docente: 3 ore.
    Pertanto ogni video necessita di un intervento di 30 ore.
    Il costo va quindi valutato tenendo conto del costo orario medio di un ricercatore (37 Euro).
    Costo complessivo/video: 1100 Euro.

    Costo complessivo del progetto limitatamente al monte ore: 5500 Euro.

    I docenti riceveranno un rimborso ulteriore di 1500 euro per l’attività di ricerca pregressa che consente l’utilizzo di dati non pubblicati e per l’attività di acquisizione del permesso di utilizzo di dati già pubblicati.

    Costo complessivo del progetto: 13000 Euro

    Piano Economico Parte Tecnica
    A) Acquisizione dei contenuti scientifici mediante registrazione in simultanea della lezione del Docente,da parte di n 1 specia-
    Lista esperto  in sistemi informatici per la multimedialità.
    1280,00 euro

    B) Riprese dell’immagine dei Docenti,con video-camera digitale assistita da un
    cameraman  professionale durante  la trattazione delle lezioni.
    1088,00 euro

    C) Montaggio dei contenuti delle riprese di cui al suddetto punto B) da parte di
    personale specializzato.
    1088,00 euro

    D) Assistenza al montaggio dei contenuti delle riprese con video camera professionale da parte dei Docenti o suoi sostituti
    1184,00 euro

    E) Montaggio ed adeguamento tecnico (software) dei contenuti scientifici acquisiti nelle due modalità citati ai punti A) e B) da parte di uno specialista esperto in sistemi informatici per la multimedialità
    1280,00 euro

    F) Inserimento dei contenuti di cui al suddetto punto E) sulla Piattaforma per la formazione online sulla rete Internet della S.I.I.M.M da parte dell’esperto in sistemi informatici.
    640,00 euro

    G). Assistenza alla produzione degli interventi per conto della S.I.I.M.M previsti ai punti A)e D) da parte di personale esperto nella comunicazione e marketing online con i  “Social Networks”
    1600,00 euro

    H) Team Leader .Coordinamento  tecnico-logistico delle risorse impiegate
    1776,00 euro

    I) Spese di viaggio e soggiorno
    1800,00 euro" ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(1624) "Quali risorse umane impiegherà la SIIMM per la realizzazione del progetto? Le figure professionali che s’intendono impiegare sono orientate alla realizzazione  delle diverse fasi di attuazione della parte tecnologica di supporto al progetto, piu’ avanti evidenziate.
    N.1  Unità Team Leader, per il coordinamento delle risorse umane e tecnologiche impiegate , la responsabili tà dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi del progetto. N.1 Unità esperta  di  sistemi informatici, per la multimedialità e la gestione di piattaforme per la forma- zione online sulla rete Internet  associate a” Socia Networks”l  N.1 Unità esperta di sistemi audio-visivi,avanzati, per le riprese con video camera professionale e montaggio in digitale  dei contenuti relativi. N.1 Unità esperta nella comunicazione, per l’assistenza alla produzione e gestione di contenuti multimediali,digitali,per la rete Internet ed i “Social Networks”

    Quali risorse tecnologiche metterà in campo la SIIMM per la realizzazione del progetto? Le risorse tecnologiche utilizzate dalla S.I.I.M.M riguarderanno: N.1 Sistema hardware configurato per la registrazione audio-visiva di contenuti multimediali.
    N,1 Sistema di microfonia.
    N.1 Video camera ,digitale, professionale in alta definizione.
    N. 1 Sistema per il montaggio dei contenuti delle riprese  con video camera digitale.
    N.1 Piattaforma digitale sulla rete Internet configurata per la formazione online. " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "1" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • E SE COMUNICARE FOSSE FACILE?

    Progetto di dibifran

    1. 0.00
    2. 50000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#61 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "155"
        ["route"]=>
        string(28) "e-se-comunicare-fosse-facile"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-03-18 14:03:43"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT58F0339512900CC0999900048"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1292"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(29) "E SE COMUNICARE FOSSE FACILE?"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1818) "il mio obiettivo è quello di introdurre la Comunicazione efficace come materia di studio nelle scuole primarie.
    Sono un Facilitatore di processi di comunicazione é un esperto che contribuisce alla crescita personale attraverso il passaggio di contenuti e tecniche specifiche di comunicazione che attingono dal comportamento delle stesse persone. 
    Trovo non giusto che le competenze che trasmetto sia riservate ad appannaggio esclusivo di chi può permetterselo (dirigenti, aziende, ecc.), mentre ritengo che queste dovrebbero essere divulgate a tutti, per consentirci di comunicare meglio, ottenere meglio e vivere meglio. Fin da piccoli
    Per raggiungere il mio obiettivo devo realizzare diveralcuni step si progetti intermedi.
    ma il primo e il più importante è quello di realizzare una trasmissione televisiva fatta da episodi di vita quotidiana dove si dimostra l'importanza e l'efficacia dell'uso degli strumenti di comunicazione. 
    La diffusione televisiva è fondamentale per arrivare a milioni di persone contemporanemente e in breve tempo.
    Il progetto che mi accingo a chiedere affinchè sia finanziato prevede la realizzazione di un Episodio pilota  della trasmissione televisiva che vuole divulgare e far conoscere in modo divertente al maggior numero di persone, le tecniche, i segreti e le strategie di comunicazione che, come già detto  solitamente sono riservate a pochi che pagano la formazione. Quindi portarla a conoscenza del grande pubblico dando un contributo prezioso alla "buona comunicazione" tra le persone, o forse meglio dire alla "comunicazione funzionale", ovvero quella che metti in atto per essere efficace e  raggiungere i tuoi obiettivi." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "50000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "18.12.2015" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(18) "550977af56cf2.jpeg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(597) "Finanziare questo progetto aiuta a:

    - introdurre la comunicazione efficace nella scuola promaria come materia di studio
    - aiutare i ragazzi a entrare nel mondo del lavoro sostenendo colloqui più funzionali
    - migliorare la comunicazione tra genitori e figli e tra partners
    - conoscere le strategie e gli strumenti per comunicare in modo efficace
    - diminuire la conflittualità tra persone, sia in ambito lavorativo che familiare e personale
    - migliorare la propria vita usando una comunicazione interna più efficace e funzionale" ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(444) "- perchè mi trema la voce quando parlo in pubblico?
    - come faccio a gestire la mia emotività quando parlo con gli altri?
    - come posso ottenere dagli altri maggiore collaborazione senza essere coercitivo?
    - come posso evitare i conflitti o derimerli in tempi rapidi?
    - come si fa ad andare a trovare velocemente unì'intesa con chiunque?
    - come si negozia in modo da non essere gabbati?" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/egv72Ev3WNw" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • MYDENTALBOX

    Progetto di eglab

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#63 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "160"
        ["route"]=>
        string(11) "mydentalbox"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-05-04 12:09:07"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT23D0339512900CC0999900052"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1327"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(11) "MYDENTALBOX"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1693) "

    L’andamento dell’economia ha messo a dura prova qualsiasi attività e in particolare il settore odontoiatrico ha subito forti ripercussioni ma “il problema vero non è la crisi della domanda ma la difficoltà degli operatori ad accettare il cambiamento ed affrontarlo come tale; la crisi vera è quella dell’offerta”.

    L’IDEA DI BUSINESS

     

    In un mercato che cambia in termini culturali e modelli di consumo nasce l’idea di offrire un prodotto nuovo ed innovativo che possa incontrare il consenso di migliaia di persone soddisfacendo bisogni e necessità volte al risparmio, praticità ed efficienza. 

    MydentalBox è un prodotto “self service” pensato per offrire “servizi al bisogno legati al mercato del dental care”. Da un concept moderno e rivoluzionario abbina qualità, affidabilità e un sensibile risparmio nelle cure dentistiche ordinarie che potranno essere scelte e acquistate secondo le necessità del momento e sui canali online e offline.

    l modello di business è legato a un prodotto attrattivo e accessibile per una larga platea di consumatori nonché a un servizio di marketing strategico moderno e flessibile dedicato a studi dentistici e strutture sanitarie private.

    Il mix tra: la comodità di un ventaglio di servizi dentistici pronti all’uso accomunati da un prezzo sensibile ed allettante è senza dubbio una nuova e stimolante esperienza d’acquisto.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "08.12.2015" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "5547454385c10.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1652) "MYDENTALBOX sono una serie di cofanetti ( digitali e fisici) divisi per:
     
    1) Zona geografica /città;
    2) Studi odontoiatrici convenzionati;
    3) Tipo di cure /prestazioni.
     
    La comodità di acquistare online/offline la prestazione dentistica necessaria potendo scegliere dove e quando effettuarla a prezzi altamente vantaggiosi. Per ogni città si potranno trovare le strutture private che assicurano al paziente cure sanitarie celeri ad alto livello qualitativo.

     
    Nel caso del cofanetto fisico una brochure interna riporterà, in maniera chiara e sintetica, le caratteristiche di ogni studio/struttura convenzionata facente parte del circuito MDB. Il paziente potrà approfondire ed acquisire ulteriori informazioni sullo staff medico attraverso i relativi siti web in modo tale da poter scegliere dove andare e a quale affidarsi. Le convenzioni che MydentalBox stipula sono frutto di accurate indagini che vengono effettuate a priori proprio per garantire sicurezza e affidabilità ai massimi livelli.
     

     
    La collana dei cofanetti tiene in considerazione anche l’età del paziente. Questa disposizione per fascia di età, ci permette di offrire un ventaglio di servizi mirati e calibrati in quanto le esigenze di ogni individuo con l’avanzare del tempo cambiano e mutano radicalmente. Grazie a questa disposizione il paziente/cliente può agevolmente identificare il cofanetto con la prestazione più idonea alle proprie necessità." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(1309) "Chi sono i promotori del progetto:

    Il Founder è un sistemista senior di 45 anni con esperienza in progetti web e mktg online assieme a due co-founder studenti universitari in ingegneria informatica.


    Perché si dovrebbe scegliere un cofanetto MydentalBox?

    La comodità di usufruire di un servizio odontoiatrico di qualità a un prezzo decisamente inferiore rispetto ai prezzi medi di mercato. La possibilità di poterlo attivare/utilizzare nel momento del bisogno (un’urgenza) e in qualsiasi posto ci si trovi (in città / in vacanza) e non solo per se stessi ma per un componente della famiglia, un parente, un amico (magari come utile regalo). MydentalBox è un eccezionale servizio di pronto intervento odontoiatrico veloce, semplice ed efficiente alla portata di tutti.



    Perché uno studio dentistico dovrebbe aderire al circuito.

    Fare parte degli studi convenzionati MDB crea un vantaggio competitivo nella propria zona operativa utilizzando uno strumento di marketing innovativo ed estremamente efficace per incrementare pazienti e fatturato con un ROI controllabile e tracciabile.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • ZOMBIE HUNTER comix

    Progetto di zombiehunter

    1. 0.00
    2. 6500.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "163"
        ["route"]=>
        string(19) "zombie-hunter-comix"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-05-25 18:29:35"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT75G0339512900CC0999900055"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1340"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(19) "ZOMBIE HUNTER comix"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(130) "Realizzazione di un fumetto tratto da un cortometraggio famoso su Facebook di cui ho prodotto e diretto "ZOMBIE HUNTER"."
        ["Descrizione_en"]=>
        NULL
        ["Descrizione_fr"]=>
        NULL
        ["Descrizione_de"]=>
        NULL
        ["Descrizione_ru"]=>
        NULL
        ["Descrizione_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Descrizione"]=>
        NULL
        ["Importo"]=>
        string(7) "6500.00"
        ["Scadenza"]=>
        string(10) "08.11.2015"
        ["Sociale"]=>
        NULL
        ["Copertina"]=>
        string(17) "5571d29116925.jpg"
        ["Gallery_Copertina_file"]=>
        string(1) "0"
        ["Evidenza_it"]=>
        string(242) "Il prodotto si inserisce in tutti i livelli di età, appassionati di fumetti in tutto il mondo. Scopo della grande diffusione è raccogliere fondi per un film. Si prevede un rientro dei profitti dopo 4-6 mesi dalla raccolta fondi."
        ["Evidenza_en"]=>
        NULL
        ["Evidenza_fr"]=>
        NULL
        ["Evidenza_de"]=>
        NULL
        ["Evidenza_ru"]=>
        NULL
        ["Evidenza_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Evidenza"]=>
        NULL
        ["Faq_it"]=>
        string(231) "D- Qual'è il target di età di cui si rivolge il prodotto?
    R- Da 18 fino a tutti gli appassionati del genere (70)
    D- I profitti possono salire o sono quelli recuperati?
    R- I profitti sono molto" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Promozione del territorio

    Progetto di rosa2015

    1. 0.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "164"
        ["route"]=>
        string(25) "promozione-del-territorio"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-05-31 22:54:56"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT60H0339512900CC0999900056"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1345"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(25) "Promozione del territorio"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(481) "Promuovere i territori. Amo viaggiare e vorrei far conoscere ogni parte del mondo attraverso il mio blog travel che realizzerò a breve. Avrei necessità di contattare strutture ricettive e compagnie aeree, ma anche navi da crociera che mi sponsorizzassero. In cambio avrebbero visibilità sul mio sito e nei miei video effettuati da esperti del settore. Qualcosa di simile alla trasmissione "Alle Falde del Kilimangiaro" o "Il Mondo Insieme"."
        ["Descrizione_en"]=>
        NULL
        ["Descrizione_fr"]=>
        NULL
        ["Descrizione_de"]=>
        NULL
        ["Descrizione_ru"]=>
        NULL
        ["Descrizione_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Descrizione"]=>
        NULL
        ["Importo"]=>
        string(7) "5000.00"
        ["Scadenza"]=>
        string(10) "08.11.2015"
        ["Sociale"]=>
        NULL
        ["Copertina"]=>
        string(17) "556b7520bc3ab.jpg"
        ["Gallery_Copertina_file"]=>
        string(1) "0"
        ["Evidenza_it"]=>
        string(89) "Viaggi...conoscere e far conoscere ogni parte del mondo. Ogni luogo ha la sua meraviglia!"
        ["Evidenza_en"]=>
        NULL
        ["Evidenza_fr"]=>
        NULL
        ["Evidenza_de"]=>
        NULL
        ["Evidenza_ru"]=>
        NULL
        ["Evidenza_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Evidenza"]=>
        NULL
        ["Faq_it"]=>
        string(26) "Quando partire? Subito...."
        ["Faq_en"]=>
        NULL
        ["Faq_fr"]=>
        NULL
        ["Faq_de"]=>
        NULL
        ["Faq_ru"]=>
        NULL
        ["Faq_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Faq"]=>
        NULL
        ["Embed"]=>
        string(41) "https://www.youtube.com/embed/M7ZVz2Ng8QA"
        ["Approvato"]=>
        string(1) "0"
        ["Cancellato"]=>
        NULL
        ["Ordine"]=>
        NULL
      }
      ["_dirty_fields":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_expr_fields":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_is_new":protected]=>
      bool(false)
      ["_instance_id_column":protected]=>
      NULL
    }
    
  • Hybrid

    Progetto di steco

    1. 0.00
    2. 45000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#60 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "175"
        ["route"]=>
        string(6) "hybrid"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-08-03 12:05:45"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT23I0339512900CC0999900065"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1408"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(6) "Hybrid"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(625) "Sono un libero professionista obbligato all'utilizzo della propria auto, vorrei per lo meno avere un impatto zero sull'ambiente. Da qui nasce la voglia e l'esigenza di poter sfruttare un auto ibrida per le assistenze. Per l'anno 2015 ahimè lo stato a bloccato gli incentivi nell'acquisto di tali veicoli. Spero di raggiungere l'obbiettivo, se cosi non fosse utilizzerò il percepito per un anticipo sul veicolo. 
    Il mio lavoro è la prima formazione su computer, smartphone e tablet non che "problem solving" e riparazione.

     " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "45000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "01.11.2015" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "55bf791cd7b14.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(95) "
    • Impatto zero sull'ambiente
    • 6 mesi di assistenza on line
    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(216) "perche contribuire?
    vorrei poter migliorare il migliorabile, e lo stato di certo non aiuta.
    come avere i 6 mesi di assitenza?
    una volta contribuito, basterà inviare la foto della conferma." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Dolomiti Concept Lab

    Progetto di gidio

    1. 0.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#61 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "173"
        ["route"]=>
        string(20) "dolomiti-concept-lab"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-07-21 13:17:12"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT53G0339512900CC0999900063"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1396"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(20) "Dolomiti Concept Lab"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(24304) "

    La giunta comunale di Taibon ha detto SI'!

    Il primo "FAB Lab OpenSource"  è realtà,

    il laboratorio aprirà le porte in questo 2015 !


    Ci daranno due stanze in comodato d'uso.... manca solo l'attrezzatura.
    E  i fondi per Costituire la associazione e acquistare le prime attrezzature.

    Obbiettivo:
    Stimolare i ragazzi ad essere creativi ed invogliarli nel esporre idee e progetti per migliorare o introdurre nuovi metodi per la valorizzazione,lo sviluppo eco-sostenibile e la promozione del territorio inventando o sfruttando nuove e future tecnologie consolidate e sperimentali.

    Il primo strumento riguardante le nuove tecnologie che vorremmo far conoscere è la stampante 3D, la scelta è dovuta alla loro rapida espansione, presto troveremo molti lavori dedicati a questo strumento e in un futuro non troppo lontano questo stmapnti 3D saranno presenti in molte delle nostre case.

    Ad oggi si trovano KIT di assemblaggio con tutto il necessario per costruirle rendendo l'esperienza intrigante ed istruttiva,

    nella fase di assemblaggio si imparano e si scoprono molte cose di questo fantastico mondo.
     

    Questi i strumenti con cui vorremmo attrezzare il laboratorio ( un passo alla volta ) 

     Tra le cose più importanti per Dolomiti Concept Lab c'è il coinvolgimento dei bambini.

    Per questo  vogliamo creare questo luogo dove possiamo anche portare avanti in modo più organizzato i CoderDojo ( Di Egidio Giorgio Champion Del CoderDojo Agordino)
    zen.coderdojo.com/dojo/1233 )

    Portarli ad essere curiosi, fare in modo di dare loro la possibilità di capire come funzionano alcune cose ( come fatto un pc dentro ) e per i più entusiasti insegnare loro la base della programmazione tramite strumenti specificatamente  ideati per loro come Scrath  o s4a.cat.
    Un luogo di innovazione sociale, uno spazio di incontro e lavoro

    Un luogo dove condividere conoscenze ed apprenderne di nuove.

    Il progetto nasce come luogo di incontro per l’educazione e l’avvicinamento alle nuove

    tecnologie e all’informatica.

    Dalle basi dell’utilizzo comune di un computer alla programmazione, un viaggio

    nell’elettronica per passare alla cultura e lo sviluppo del concetto MAKERS.
     

    info: dolomiticoncept.altervista.org

    La creatività unita alla nuova tecnologia vedrà nascere il futuro.
    Il futuro crescerà con questi nuovi "small inventors".

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.10.2015" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "55c32460d1701.png" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2666) "Obbiettivo:
    Stimolare i ragazzi ad essere creativi ed invogliarli nel esporre idee e progetti per migliorare o introdurre nuovi metodi per la valorizzazione,lo sviluppo eco-sostenibile e la promozione del territorio inventando o sfruttando nuove e future tecnologie consolidate e sperimentali." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(5145) "Perchè lo riteniamo utile
    Un luogo di innovazione sociale, uno spazio di incontro e lavoro

    Un luogo dove condividere conoscenze ed apprenderne di nuove.

    Il progetto nasce come luogo di incontro per l’educazione e l’avvicinamento alle nuove

    tecnologie e all’informatica.

    Dalle basi dell’utilizzo comune di un computer alla programmazione, un viaggio

    nell’elettronica per passare alla cultura e lo sviluppo del concetto MAKERS.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • una seconda possibilità

    Progetto di daniele1965

    1. 0.00
    2. 20000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#63 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "162"
        ["route"]=>
        string(22) "una-seconda-possibilit"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-05-23 09:55:20"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT90F0339512900CC0999900054"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1337"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(24) "una seconda possibilità"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2413) "Il mio nome è Daniele.
    La mia vita è passata tra alti e bassi da quando sono nato.provengo da una famiglia bennestante grazie al duro lavoro di mio padre che poi grazie a delle amicizie sbagliate che gli hanno portato via molto denaro ,lo hanno portato a decidere di lasciare questo mondo in autonomia, questo fatto mi ha segnato molto in quanto non gli sono stato vicino in quel periodo,un po per mia stupidatà un po per colpa di mia madre che mi ha sempre plagiato.16 anni fa ho consciuto una ragazza con cui mi sono felicemente sposato,adesso abbiamo due bambini uno di 15 e una principessa di 7 anni quando nacque il maschietto, un pò perrche mia moglie sentiva la mancanza della sua famiglia , un pò per problemi di lavoro,abbiamo venduto la casa che ci eravamo appena costruiti con il sudore della fronte in quanto per risparmiare avevo fatto io molti lavori all'interno e ci siamo trasferiti in puglia. Abbiamo comprato una nuova casa  e ho iniziato una attività imprenditoriale nel campo che conoscevo bene, gli ascensori.
    Tutto bene,il lavoro girava ogni anno un pò di più,ma le spese e le tasse incombevano sempre più,fino a che l anno scorso ,preso da un grande sconforto e all'insaputa di mia moglie mi sono rivolto a parenti e amici per ottenere una somma per superare un periodo molto nero.Adesso nonstante ho iniziato una nuova attività come agente di commercio,le entrate non mi consentono di onorare il debito che ho.Mia moglie è rimasta molto delusa del fatto che ho fatto tutto a sua insaputa e di questo me ne sono pentito molto.
    Adesso vorrei tornare a guardare il mio prossimo senza provare vergogna e uscire da una situazione per me insostenibile.la somma che mi necessità è di 20000 euro e non posso rivolgermi a finanziarie perche non mi darebbero un prestito perche gia impegnato.
    Chiedo un aiuto a persone di buon cuore che vogliano aiutare una persona ormai delusa della vita e vorrei riprendermi in mano la mia per continuare a crescere i miei figli nella moralità e onesta,ma così non è per me possibile.
    Voglio ringraziare tutti coloro che mi aiuteranno e voglio credere che in giro ci sono ancora persone che nel loro piccolo credono ancora nella solidarietà.
    Grazie
    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "20000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "08.10.2015" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "55603268cee6b.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2328) "il mio nome è Daniele.

    la mia vita è passata tra alti e bassi da quando sono nato.provengo da una famiglia bennestante grazie al duro lavoro di mio padre che poi grazie a delle amicizie sbagliate che gli hanno portato via molto denaro ,lo hanno portato a decidere di lasciare questo mondo in autonomia.questo fatto mi ha segnato molto in quanto non gli sono stato vicino in quel periodo,un po per mia stupidatà un po per colpa di mia madre che mi ha sempre plagiato.16 anni fa ho consciuto una ragazza con cui mi sono felicemente sposato,adesso abbiamo due bambini uno di 15 e una principessa di 7 anni.quando nacque il maschietto,un pò perrche mia moglie sentiva la mancanza della sua famiglia ,un pò per problemi di lavoro,abbiamo venduto la casa che ci eravamo appena costruiti con il sudore della fronte in quanto per risparmiare avevo fatto io molti lavori all'interno e ci siamo trsferiti in puglia.Abbiamo comprato una nuova casa  e ho iniziato una attività imprenditoriale nel campo che conoscevo bene,gli ascnsori.Tutto bene,il lavoro girava ogni anno un pò di più,ma le spese e le tasse incombevano sempre più,fino a che l anno scorso ,preso da un grande sconforto e all'insaputa di mia moglie mi sono rivolto a parenti e amici per ottenere una somma per superare un periodo molto nero.Adesso nonstante ho iniziato una nuova attività come agente di commercio,le entrate non mi consentono di onorare il debito che ho.Mia moglie è rimasta molto delusa del fatto che ho fatto tutto a sua insaputa e di questo me ne sono pentito molto.Adesso vorrei tornare a guardare il mio prossimo senza provare vergogna e uscire da una situazione per me insostenibile.la somma che mi necessità è di 20000 euro e non posso rivolgermi a finanziarie perche non mi darebbero un prestito perche gia impegnato.Chiedo un aiuto a persone di buon cuore che vogliano aiutare una persona ormai delusa della vita e vorrei riprendermi in mano la mia per continuare a crescere i miei figli nella moralità e onesta,ma così non è per me possibile.Voglio ringraziare tutti coloro che mi aiuteranno e voglio credere che in giro ci sono ancora persone che nel loro piccolo credono ancora nella solidarietà.Grazie

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(115) "perchè hai fatto questo?
    per stupidità e arroganza ,ma il rimorso è per me molto grande" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • L'Acqua e la roccia X anniversario.

    Progetto di fres

    1. 0.00
    2. 100000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "169"
        ["route"]=>
        string(34) "l-acqua-e-la-roccia-x-anniversario"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-07-08 20:50:30"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT68F0339512900CC0999900062"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1365"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(35) "L'Acqua e la roccia X anniversario."
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1532) "Si vorrebbe organizzare una manifestazione che duri tra i 5 e i 7 giorni, differentemente dai 2 giorni tradizionali, ma per poterlo fare è necessario implementare tutta una serie di servizi, tra cui per esempio:
    - Sicurezza - opportuna la presenza di forze dell'ordine visto il sicuro massivo flusso di persone.e del Corpo Forestale per prevenire e gestire eventuali problemi col territorio;
    - Sanitaria - occorre allestire una struttura sanitaria da campo con presenza di ambulanza e del salvataggio in acqua che presumibilmente verrà affidato alla Protezione Civile della Croce Rossa e in quota che presumibilmente verrà affidato al Soccorso Alpino;
    - Guide Turistiche - presumibilmente affidato a Tecnici multilingue;
    - Guide ambientali - presumibilmente affidato a Tecnici con supporto di interpreti;
    - Intrattenimento giovanile - per permettere ai più piccoli di passare il tempo tra loro - presumibilmente affidato a struttura ludica;
    - Servizio navetta full time - per permettere ai turisti di arrivare partendo dai parcheggi che verranno predisposti in quanto verrà interdetto il traffico cittadino;
    - Intrattenimento serale - presumibilmente affinato a un network;
    - Strutture ricettive - sarà sicuramente necessario rafforzare i posti letto con strutture mobili;
    - Servizio di pulizia - per l'igiene e il decoro urbano e forestale sarà necessario a ricorrere a personale addetto full time
     " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(9) "100000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "06.10.2015" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "559d70f60c295.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(39) "Manifestazione sportiva internazionale." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(464) "Il ricavato da chi verrà gestito?
    Integralmente dal Comune che si farà carico di valutare gli investimenti e pubblicare le spese a fine manifestazione per una totale trasparenza.
    Il Capitale indicato come obiettivo sarà sufficiente?
    E' una cifra indicativa che ci permetterà di far fronte nello stretto necessario, maggiore sarà la cifra e più presenza sul territorio sarà garantità." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Road to Rio2016 Paracanoe Athlete

    Progetto di pab87

    1. 720.00
    2. 2500.00
    3. 0 giorni
    4. 337
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#65 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "131"
        ["route"]=>
        string(33) "road-to-rio2016-paracanoe-athlete"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-12-26 01:18:30"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT36A0339512900CC0999900043"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(4) "1222"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        string(19) "a:1:{i:0;s:2:"13";}"
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(33) "Road to Rio2016 Paracanoe Athlete"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(940) "Vorrei valorizzare al massimo il mio cammino verso le prime Paralimpiadi per la canoa, quelle di Rio2016. Il mio progetto servirebbe a sostenere la mia attività agonistica per permettermi di poter avere attrezzature tecniche competitive e la possibilità di fare esperienze costruttive per la mia preparazione fisica e tecnica.
    Attenzione: questo progetto ha ottenuto dal Comitato etico di Com-Unity la qualifica di progetto di utilità sociale e quindi le donazioni saranno trasferite al proponente e non saranno restituite ai donatori alla scadenza anche se il progetto non raggiungerà l'Importo obiettivo. Il vostro contributo potrà quindi essere utilizzato anche per finanziare uno stralcio del progetto proposto.

    Vedi sezione informazioni per il mio curriculum

     " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "2500.00" ["Scadenza"]=> string(10) "30.09.2015" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "550190ad0820f.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(10761) "Il mio Curriculum         CANOTTAGGIO
    • 2°posto 1xTA, Piediluco 13 Giugno 2010 (Campionato ITA Adaptive)
    • 3°posto TA, San Benedetto del Tronto 30 Gennaio 2011 (Campionato ITA Indoor)
    • 2°posto 1xTA, Varese 10 Aprile 2011 (Primo Meeting)
    • 2°posto 1xTA, Gavirate 14 Aprile 2011 (Regata Internazionale)
    • 2°posto 1xTA, Gavirate 15 Aprile 2011 (Regata Internazionale)
    • 3°posto 1xTA, Gavirate 5 Giugno 2011 (Campionato ITA Adaptive)
    • 2°posto TA, Livorno 29 Gennaio 2012 (Campionato ITA Indoor)
    • 4°posto 1xTA, Gavirate 28 Aprile 2011 (Regata Internazionale)
    • 4°posto 1xTA, Gavirate 29 Aprile 2011 (Regata Internazionale)
    • 1°posto 1xTA, Gavirate 3 Giugno 2012 (Campionato ITA Adaptive)
        CANOA
    • 1°posto K1 1000m Senior TA, Milano 7-8-9 Settembre 2012 (Campionato ITA Velocità)
    • 1°posto K1 500m Senior TA, Milano 7-8-9 Settembre 2012 (Campionato ITA Velocità)
    • 1°posto K1 200m Senior TA, Milano 7-8-9 Settembre 2012 (Campionato ITA Velocità)
    • 1°posto K1 Senior TA, Casalecchio di Reno 24 Marzo 2013 (Campionato ITA Slalom)
    • 1°posto K1 3000m Senior TA, Sabaudia 7 Aprile 2013 (Campionato ITA Fondo)
    • 1°posto K1 200m Senior TA, Mantova 28 Aprile 2013 (Gara Nazionale e Prova Indicativa)
    • 1°posto K1 500m Senior TA, Mantova 28 Aprile 2013 (Gara Nazionale)
    • 1°posto K1 Senior TA, Firenze 5 Maggio 2013 (Campionato ITA Maratona)
    • 4°posto K1 Senior TA 200m, Montemor(POR) 12-16 Giugno 2013 (Campionato Europeo)
    • 3°posto K1 Senior TA 200m, Duisburg(GER) 28-1 Settembre 2013 (Mondiali Assoluti)
    • 1°posto K1 1000m Senior TA, Milano 6-7-8 Settembre 2013 (Campionato ITA Velocità)
    • 1°posto K1 500m Senior TA, Milano 6-7-8 Settembre 2013 (Campionato ITA Velocità)
    • 1°posto K1 200m Senior TA, Milano 6-7-8 Settembre 2013 (Campionato ITA Velocità)
    • 1°posto K1 Senior TA, Rovigo 13 Ottobre 2013 (Campionato ITA Discesa)
    • 1°posto K1 2000m Senior TA, CastelGandolfo 23 Febbraio 2014 (Campionato ITA Campo Corto)
    • 1°posto K1 200m Senior TA, CastelGandolfo 29 Marzo 2014 (Gara Nazionale e Prova Indicativa)
    • 1°posto V1 200m Senior TA, CastelGandolfo 29 Marzo 2014 (Gara Nazionale e Prova Indicativa)
    • 1°posto K1 3000m Senior TA, CastelGandolfo 30 Marzo 2014 (Campionato ITA Fondo)
    • 1°posto K1 Senior TA, Casalecchio di Reno 6 Aprile 2014 (Campionato ITA Slalom)
    • 1°posto K1 200m Senior TA, Mantova 13 Aprile 2014 (Gara Nazionale e Prova Indicativa)
    • 1°posto V1 200m Senior TA, Mantova 13 Aprile 2014 (Gara Nazionale e Prova Indicativa)
    • 1°posto K1 500m Senior TA, Mantova 13 Aprile 2014 (Gara Nazionale)
    • 1°posto V1 500m Senior TA, Mantova 13 Aprile 2014 (Gara Nazionale)
    • 2°posto V1 Senior TA 200m, Milano(ITA) 2-4 Maggio 2014 (Coppa del Mondo)
    • 2°posto V1 Senior LTA 200m, Milano(ITA) 2-4 Maggio 2014 (Coppa del Mondo)
    • 1°posto K1 Senior TA 200m, Milano(ITA) 2-4 Maggio 2014 (Coppa del Mondo)
    • 1°posto V1 Senior TA 200m, Brandeburgo(GER) 11-13 Luglio 2014 (Campionato Europeo)
    • 1°posto V1 Senior LTA 200m, Mosca(RUS) 6-8 Agosto 2014 (Campionati del Mondo Canoa e Paracanoa)
      PESISTICA PARALIMPICA
    • 3°posto cat.69kg, Città di Castello 23 Giugno 2012 (Criterium Nazionale di Pesistica Paralimpica)
    • 3°posto cat.85kg, Vadano Olona 23 Novembre 2013 (Campionati Italiani di Pesistica Paralimpica)
    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(42) "Sono disponibile per qualsiasi chiarimento" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/xF1WdQRRsr4" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Lo spazio dei ricordi on line

    Progetto di solimene1

    1. 0.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 3
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#66 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "147"
        ["route"]=>
        string(29) "lo-spazio-dei-ricordi-on-line"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-03-04 13:08:29"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT73E0339512900CC0999900047"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1280"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(29) "Lo spazio dei ricordi on line"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1189) "Ho sempre pensato che una piattaforma per immagazzinare i ricordi non fosse ancora stata realizzata.
    Il mio intento e' quello di realizzare una piattaforma che permetta agli utenti di mantenere un diario dei propri ricordi e poi poterlo condividere con amici e parenti.
    La piattaforma potrebbe assomigliare a facebook come base ma con la condizione di inserire i propri ricordi e poterli condividere con altri utenti a livello internazionale.
    Ogni utente di qualsiasi parte del mondo potra' inserire un diario dei propri ricordi fino dai primi mesi di eta' fino alla sua attuale eta'per riprendere i propri ricordi in qualsiasi momento in ogni parte del mondo,aggiornarli e condividerli con coetanei di tutto il mondo.
    La proposta e' quella appunto di creare una community di persone che abbiano intenzione di condividerei propri ricordi,vedere i ricordi di altri utenti con il permesso di richiesta di amicizia e vedere on on line il proprio diario giornaliero con geolocalizzazione anche tramite la opzione di una speciale sim card che dialoga anche con facebook ma permette di essere geolocalizzati per potenziare la condivisione on line." ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "30.09.2015" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "54f6f5bd23471.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(309) "La proposta e' innovativa in quanto nessuno ha pensato di condividerei propri ricordi in condivisione con amici e parenti inoltre fornisce una maggiore sicurezza nell'individuo dialogando con altri amici per fare conoscere lo stato dei suoi ricordi e condividere appunto il proprio diario dei ricordi." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(947) "Perche' dovrei iscrivermi in questa nuova piattaforma ?
    Perche' i ricordi sono importanti e fanno parte della nostra vita quotidiana e passata.
    Come si differenzia da facebook?
    facebook mette in contatto persone di tutto il mondo ma non contempla il raccontare i ricordi di ogni singolo individuo ma un semplice diario giornaliero di notizie a volte futili.
    Quali vantaggi ci sono se mi iscrivero' in questa nuova piattaforma?
    La particolarita' appunto e' quella unica di potere raccontare piu'approfonditamente di se elencando i propri ricordi che siano essi belli o brutti.
    Perche' dovrei immagazzinare i miei ricordi nella piattaforma?
    Perche' diventerebbe un vero e proprio diario on line che puo' essere privato o pubblico,aggiornato ogni giorno e consultabile da tutto il mondo,
    perche si vive anche di ricordi e non solo di normali atti quotidiani." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • VUOI CANTARE CON NOI? ASPETTA LI': VENIAMO A PRENDERTI!!!!

    Progetto di paoberry

    1. 0.00
    2. 7000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#67 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "172"
        ["route"]=>
        string(51) "vuoi-cantare-con-noi-aspetta-li-veniamo-a-prenderti"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-07-17 18:16:57"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT98D0339512900CC0999900060"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1393"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(58) "VUOI CANTARE CON NOI? ASPETTA LI': VENIAMO A PRENDERTI!!!!"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(52304) "
    

    Nell’approssimarsi dell’Anno Accademico 2015-2016, il 35° dell’attività de Le Voci Bianche di Novara, la nostra Associazione intende procedere all’acquisto di un veicolo Fiat Ducato Combi di seconda mano, per il trasporto di persone e merci. L’acquisizione di detto mezzo faciliterebbe notevolmente il trasporto degli allievi coristi provenienti dall’hinterland novarese, permettendo loro di raggiungere la sede delle lezioni, soprattutto nei giorni infrasettimanali quando non sempre i familiari li potrebbero accompagnare, nonché il recupero di ragazzi disabili che hanno chiesto la pre-iscrizione al corso di canto corale.

     


    Il Coro delle Voci Bianche di Novara dal 1981 è centro di formazione musicale per bambini, adolescenti e giovani della Città di Novara e Provincia; è un’eccellenza culturale e in più occasioni ha ottenuto favorevoli consensi di pubblico e critica, partecipando ad eventi culturali in diverse località italiane.

    OFFRE a bambini e adolescenti la possibilità di avvicinarsi ai linguaggi della musica, alla conoscenza delle note e delle tecniche vocali, di conoscere ed apprendere il repertorio internazionale dei vari generi ed autori, di sperimentare gli stili della canzone, di conoscere il proprio organo di fonazione, utilizzarlo al meglio ed esercitare il completo controllo vocale, il coordinamento ritmico-motorio, con una corretta postura, respirazione ed emissione, di accertare le proprie attitudini musicali e vocali, l’intonazione, il senso ritmico, lo sviluppo dell’orecchio musicale e la padronanza della propria personalità; di eseguire canti omofoni e polifonici, di sostenere eventuali parti solistiche, dopo aver preso coscienza della corretta interpretazione e del superamento delle difficoltà tecniche.

    Il Coro è una disciplina di vita, un’esperienza di socializzazione, di condivisione, di integrazione, di crescita, di amicizia e di benessere.

    I ragazzi del Coro di oggi e le loro famiglie sono la continuità di un Progetto che vive da tanti anni e che ha coinvolto, grazie alla musica e all’armonia delle voci e dei cuori,  migliaia di persone.

     

    “Oggi il testimone è nelle vostre mani! Fatene tesoro e siate orgogliosi e felici di appartenere alla nostra grande Famiglia-Coro”.  Paolo Beretta.

    {C}{C}{C}

    “Le Voci Bianche di Novara” hanno interpretato sigle per Gardaland e Fiabilandia.

    Trasmissioni televisive per emittenti nazionali: Bravo Bravissimo Club, Natale al Circo, Concerto di Natale, DentroMilano, Ci vediamo in TV, Note di Fiaba, Con tutto il cuore –ediz. 2002 e 2003-, Amore mio…diciamo cosi!, La Partita del Cuore, Un Gol per la Pace (Milano- Stadio di S. Siro, dicembre 2008), Ho imparato una canzone (Canale Italia, 2009/2010).

    Eventi dal vivo: ADIEMUS: (Novara, Teatro Coccia, 1998): prima esecuzione assoluta di “Adiemus: Songs of Sanctuary” di Karl Jenkins. Repliche: (teatri della Lombardia): rassegna “La Musica dei Cieli”;  (Torino, Piazza Castello, 2000): inaugurazione di BIG Torino 2000, (Cattedrale di Desio, 2001) per il centenario di Papa Ratti, (Novara, 2001) in occasione dell’apertura dell’Estate Musicale, (Arese, 2002), per la rassegna “Arese Concerti”. Tournée nelle maggiori città italiane nelle stagioni 2002/2004.

    Collaborano stabilmente con autori come Franco Fasano (per i provini delle canzoni del Concorso “Lo Zecchino D’Oro” dell’Antoniano di Bologna e con le trasmissioni di Radio Baby) e Danilo Amerio (con il quale hanno realizzato il brano “Il mercato degli angeli” per la Campagna di Lotta contro la pedofilia in Internet, promossa da Telefono Azzurro).

    2003: con l’attrice Francesca Neri, realizzano il DVD “I bambini non si toccano”, con la partecipazione di Claudio Amendola, musica di Danilo Amerio, per la regia di Duccio Forzano (RAIUNO).

    Sono gli interpreti del brano “Adiemus”, utilizzato come sigla per Madre Natura nella trasmissione “Ciao Darwin” di P. Bonolis e L. Laurenti, per 5 edizioni, nonché come sigla musicale delle Olimpiadi di Atene (2004).

    Il 5 settembre 2004 “Le Voci Bianche di Novara” cantano al Teatro alla Scala di Milano (Teatro degli Arcimboldi), in occasione dell’apertura del “XVIII incontro dei rappresentanti di religioni e culture mondiali”, organizzato dalla Diocesi di Milano e dalla Comunità di S. Egidio. Il 7 settembre partecipano ad un concerto sulla pace in Piazza del Duomo, trasmesso da RAIDUE e da RAISAT..

    Il 9 aprile 2005 tengono un concerto al Teatro Dal Verme in Milano, nell’ambito del Congresso Distrettuale Rotariano 2005, per il Centenario di Fondazione del Rotary International Club.

    Il 28 maggio cantano al Piccolo Regio di Torino. Si sono inoltre esibiti di recente al Teatro Cagnoni di Vigevano (PV) e al Teatro Lirico di Magenta (MI) con le rispettive orchestre sinfoniche.

    Il 14 febbraio 2006 tengono un concerto presso l’Auditorium di Milano con l’Orchestra Sinfonica “Carlo Coccia” per la Fondazione “Aiutare i bambini onlus”, alla presenza di 1400 spettatori, con riscontro nazionale. Sempre nel 2006 replicano “Adiemus” alla Rassegna “Estate al colle”, Stagione Concertistica Estiva Lago Maggiore e al nuovamente al Teatro Coccia nel mese di ottobre.

    Il 22 novembre 2006, giorno di Santa Cecilia, patrona della musica, ha tenuto un concerto presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

    Il 30 ottobre 2007 le Voci Bianche di Novara hanno eseguito a Roma, in occasione del duecentesimo anniversario di canonizzazione di S. Angela Merici, fondatrice delle Orsoline, musiche inedite della compositrice del XVII sec. Suor Maria Xaveria Peruchona.

     

    Nel 2010 il Coro ha eseguito brani musicali della colonna sonora del film “Hopeful Notes” di Valerio Zanoli (Really Good,, a production by High Concept, inc. in association with MICHIGAN FILM LAB., LLC).

    Nello stesso anno Le Voci Bianche di Novara hanno vinto il Primo Premio assoluto al Concorso Internazionale Corale “Città di Treviso”.

    Di recente il Coro ha realizzato un gemellaggio artistico con il “Kinder und Jugendchor” di Püttlingen e presto terrà una serie di concerti in Germania.

     Il Coro appartiene alla ACP (Associazione Cori Piemontesi) ed è membro FENIARCO e partecipa frequentemente alle rassegne corali in Piemonte ed in varie Regioni, eseguendo anche canti tradizionali del repertorio popolare.

    Tiene in media quaranta concerti all’anno.

     DISCOGRAFIA: “Immagina Natale” (1999); “Magnificat: Melodie dello Spirito” canti sacri per il Giubileo (2000); “Adiemus: Songs of Santuary – live” (2001- Ediz. Orchestra Sinfonica C. Coccia); “Saremo Famosi” (2002) con Danilo Amerio, Nilla Pizzi, Antonella Custer, Pippo Baudo, “Ali digitali” (di e con D. Amerio); “Non abbiate paura” con musica di Francis Lay e testo tratto dalle parole di Papa Giovanni Paolo II (2004), “Madre Benedetta” e “Sognar con gli Angeli” (Tauri s.r.l. Edizioni Torino) 2011.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "7000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "08.09.2015" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "55a92a7907e27.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(0) "" ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(18590) "" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Adotta una Vasca Romana

    Progetto di davide_ttk

    1. 5.00
    2. 1000.00
    3. 0 giorni
    4. 8
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#53 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "113"
        ["route"]=>
        string(23) "adotta-una-vasca-romana"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-10-12 16:01:49"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT34Y0339512900CC0999900025"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1139"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(23) "Adotta una Vasca Romana"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(566) "Adotta una Vasca Romana
    Una opere di tutela, indagine e valorizzazione di alcuni resti archeologici nell'alveo del torrente Guà in comune di Arzignano (VI).

    - Finanziare analisi fisico-chimiche sulla zona in modo da avere una datazione precisa degli strati geologici su cui sono i resti.
    - Offrire un supporto economico alla Sprintendenza per i beni Archeologici del Veneto per datare tre manufatti metallici che non sono ancora stati datati
    - Mettere a punto un programma di informazione
     " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "1000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "09.07.2015" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "543a89cd04e90.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(52) "Archeologia, Tecnologia romana, impianto industriale" ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(127) "Di cosa si tratta: Un impianto di produzione di epoca antica, mai indagato a fondo ed esteso per 1.3km almeno in zona demaniale" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(41) "https://www.youtube.com/embed/zu7fq8Ij6cM" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • azienda agricola sociale vimana

    Progetto di bsurjo

    1. 0.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 2
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "129"
        ["route"]=>
        string(31) "azienda-agricola-sociale-vimana"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-12-13 18:15:31"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT13D0339512900CC0999900038"
        ["Categoria"]=>
        NULL
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1214"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(31) "azienda agricola sociale vimana"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1791) "Stiamo avviando un progetto gia proposto a qualche comune un azienda agricola sociale con terreni demaniali o concessi da qualche privato,attualmente questa iniziativa e rivolta al veneto l'obbiettivo e creare un azienda agricola di ortaggi e alberi da frutto da distribuire nei supermercati e negozi locali con banchi appositi con il marchio dell'azienda agricola sociale in tal modo una persona e libera di decidere se comprare prodotti esteri o locali all'interno dell'azienda presentando il modello isee le famiglie a basso reddito con ore lavorative stabilite avranno diritto a prodotti gratis abbiamo proposto al comune di Treviso e a molti altri comuni ma ancora con esito negativo evidentemente il riflesso del nostro governo si rispecchia anche nei comuni i soldi vanno dove non c'e' miglioramento sociale ma solo di singoli individui, pensiamo che se si facesse in ogni comune qualcosa cambierebbe,attualmente abbiamo trovato un ex azienda orticola a Torre di Mosto vicino a San Stino di livenza per iniziare il progetto vimana azienda che ci cedera' un aziano contadino padrone della stessa l'azienda e composta da 2 ettari espandibili in altri 4 in un altra zona e delle serre a tunnel riscaldate con caldaia,attualmente cerchiamo investitori interessati a supportarci in questo progetto i comuni non ci hanno ascoltato quindi lo attueremo in modo privato,i soldi che raccoglieremo saranno per far partire questa azienda agricola e far partire questo progetto per il bene comune potete visionare meglio il progetto al seguente link  http://cooperativasociale.altervista.org/index.html"
        ["Descrizione_en"]=>
        NULL
        ["Descrizione_fr"]=>
        NULL
        ["Descrizione_de"]=>
        NULL
        ["Descrizione_ru"]=>
        NULL
        ["Descrizione_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Descrizione"]=>
        NULL
        ["Importo"]=>
        string(8) "10000.00"
        ["Scadenza"]=>
        string(10) "03.07.2015"
        ["Sociale"]=>
        string(1) "0"
        ["Copertina"]=>
        string(17) "548c7433c5f4d.jpg"
        ["Gallery_Copertina_file"]=>
        string(1) "0"
        ["Evidenza_it"]=>
        string(123) " http://cooperativasociale.altervista.org/index.html"
        ["Evidenza_en"]=>
        NULL
        ["Evidenza_fr"]=>
        NULL
        ["Evidenza_de"]=>
        NULL
        ["Evidenza_ru"]=>
        NULL
        ["Evidenza_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Evidenza"]=>
        NULL
        ["Faq_it"]=>
        string(232) "hai trovato roiscontro e interesse da parte della gente? si c'e' molto interesse anche perche' le gente si e stufata di non sapere cosa mangia e soprattutto non avere aiuti per fare la spesa nei negozi di tutti i giorni."
        ["Faq_en"]=>
        NULL
        ["Faq_fr"]=>
        NULL
        ["Faq_de"]=>
        NULL
        ["Faq_ru"]=>
        NULL
        ["Faq_cn"]=>
        NULL
        ["Img_Faq"]=>
        NULL
        ["Embed"]=>
        string(0) ""
        ["Approvato"]=>
        string(1) "0"
        ["Cancellato"]=>
        NULL
        ["Ordine"]=>
        NULL
      }
      ["_dirty_fields":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_expr_fields":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_is_new":protected]=>
      bool(false)
      ["_instance_id_column":protected]=>
      NULL
    }
    
  • #Salva il Braglia

    Progetto di AzionariatoPopolareModena

    1. 90.00
    2. 50000.00
    3. 0 giorni
    4. 50
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#63 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "142"
        ["route"]=>
        string(16) "salva-il-braglia"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-02-11 09:16:25"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT58A0339512900CC0999900035"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"3";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1245"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(17) "#Salva il Braglia"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(3167) "
    

    Quanto accaduto sabato 7 febbraio in occasione della partita Modena-Catania, infine rinviata, ha fatto definitivamente esplodere il problema del "manto erboso" (se così si può ancora definire, vedi foto di copertina) dello Stadio Braglia, portandolo agli occhi di un palcoscenico nazionale.

    Il problema, come gli addetti ai lavori sanno, non è certo dovuto ad una notte di neve, e risale invece a qualche anno fa. E' inutile ormai stare a ricostruire tutte le tappe del disastro, che comprendono concerti, divisioni di spese, affitti, appalti, fornitori non pagati, scarichi reciproci di responsabilità tra i soggetti coinvolti e tanto altro. Ripercorrere la storia di come un campo fra i più belli d'Italia sia diventato un campo di patate purtroppo non risolve il problema. 

    E' ora invece di rimboccarsi le maniche, e a farlo dobbiamo essere anche noi tifosi.

    Possiamo aspettare i tempi della macchina amministrativa, o fidarci delle promesse dell'attuale proprietà?

    Crediamo di no, perché ciò significherebbe rischiare di affrontare con un terreno di gioco inadeguato una seconda parte di stagione ancora aperta a qualsiasi possibilità; senza contare il danno di immagine (verrebbe da dire l'ulteriore danno di immagine, visti i recenti trascorsi) per tutta la Modena calcistica e sportiva in genere. 

    Noi tifosi, dunque, che amiamo dire che "il Braglia è la nostra casa", siamo chiamati a dare un segnale forte nei confronti di chi oggi gestisce lo stadio della nostra città. Possiamo farlo versando un contributo anche minimo per il rifacimento del terreno di gioco del Braglia, senza pensare a quale cifra sia necessaria e quanto sia possibile raccogliere, soprattutto in tempi di crisi come quelli che attraversiamo, con questa forma di colletta.

    Qualsiasi sia la cifra che raccoglieremo, rappresenterà se non altro un segno: un segno del nostro amore per la causa gialloblù, un segno di quanto i tifosi possono fare per il proprio club, un segno delle enormi difficoltà che l'attuale proprietà del Modena FC sta attraversando nel gestire la nostra squadra del cuore, che non merita di fronte all'Italia intera figure come quella del 7 febbraio scorso.

    Versa anche 5 solo euro, e potrai dire a chi ama riempirsi la bocca di parole vane: "Io ho fatto la mia parte; tu cosa intendi fare?" 

    "L'intera cifra raccolta dall'iniziativa sarà versata alla/e ditta/e incaricata/e del rifacimento e manutenzione del terreno di gioco dello Stadio Braglia. Qualora ciò non sia possibile, l'intera cifra raccolta sarà versata nelle casse del Modena FC con il vincolo di essere utilizzata a copertura delle spese per il terreno di gioco sostenute dalla società.”

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "50000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.05.2015" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "54db0fd99c2e7.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2175) "Cooperativa Azionariato Popolare Modena Sport Club
    http://www.coopmodenasportclub.it  mail: info@coopmodenasportclub.it


















    Il nostro scopo sociale

    La cooperativa è retta e disciplinata secondo i principi della mutualità senza fini
    di speculazione privata ed ha come scopo di coinvolgere i soci sia

    attraverso la fornitura di occasioni di lavoro sia attraverso l’offerta di servizi, beni e utilità atti a:

    - favorire tramite la gestione in forma associata lo svolgimento dell’attività

    sportiva della locale squadra di Calcio denominata “MODENA F.C” consentendo ai soci di beneficiarne a condizioni economiche e sociali – culturali vantaggiose

    - favorire lo sviluppo e la valorizzazione della squadra di Calcio Modena

    F.C. tramite apporti individuali atti a manifestare l’espressività popolare

    nella gestione societaria;

    - stimolare il reciproco spirito di solidarietà cooperativa;

    - promuovere e diffondere gli ideali cooperativi e mutualistici nel mondo

    dello sport tramite lo sviluppo in un nuovo modo di intendere e vivere

    l’attività calcistica;

    - creare le condizioni e le opportunità per lo sviluppo e l’indirizzo, sia diretto che indiretto, di un azionariato popolare finalizzato ad una capillare

    diffusione dei titoli rappresentativi della proprietà della squadra di Calcio

    Modena F.C. 

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(1108) "Perchè questa iniziativa?
     "Per lanciare un segnale concreto alla città, alle istituzioni e al Modena FC, dimostrando che esiste una comunità di tifosi animati dall'amore per la propria squadra, il proprio stadio e la propria città; tifosi che vogliono essere orgogliosi del Modena e di Modena anche al di là dei risultati sportivi; tifosi che desiderano essere protagonisti e custodi della storia ultracentenaria del Modena FC."
    Come posso contribuire?
    Attraverso questo sito scegliendo uno dei bottoni dona in corrispondenza della cifra scelta, la donazione può avvenire attraverso il circuito sicuro delle carte di credito oppure attraverso un più tradizionale bonifico, il sito vi stamperà il modulo con il quale recarvi in banca per fare il vostro bonifico. Tenete comunque conto del fatto che a garanzia di una corretta raccolta fondi c'è Banca Interprovinciale con diverse sedi a Modena e un chiaro regolamento di Com-Unity consultabile sul sito.
     " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Il grande sogno: una Dyane per Michele

    Progetto di michelemorritti59

    1. 230.00
    2. 3800.00
    3. 0 giorni
    4. 56
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#83 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "71"
        ["route"]=>
        string(37) "il-grande-sogno-una-dyane-per-michele"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-15 12:17:40"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT49X0339512900CC0999900024"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(4) "1024"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "8"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(38) "Il grande sogno: una Dyane per Michele"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2673) "

    Michele Morritti è nato il 7/7/1959 a Bologna dove vive insieme ai genitori.
    La sua vita è stata condizionata da una paresi spastica infantile che lo ha condizionato fin dalla nascita.
    I suoi piedi sono i suoi più fidi compagni e con essi, seduto sulla carrozzina, si spinge e comunica indicando con le punte le lettere su un abecediere.
    Una persona solare, allegra, socievole che ama lo sport, la musica, il cinema e il teatro, nel quale è impegnato con la compagnia "I tre moschettieri-Teatro di Camelot”.
    Per gli spostamenti è aiutato da alcunivolontari che si occupano di lui.

    E veniamo al sogno, ricomprarsi una Dyane 6.
    Michele ha avuto in passato una "lumachina di latta” e si è sempre trovato bene con essa. Recentemente ha dovuto cambiarla
    perché veramente al  "capolinea” ma la nuova auto scelta dalla famiglia, una Clio, oltre a non soddisfare le esigenze fisiche di Michele, peggiora le sue condizioni psichiche; fatica a salirci, c'è poco spazio per la carrozzina e anche la sequenza della targa o le scritte sul cruscotto creano problemi, angosce, banali forse per chiunque di noi, ma quasi insormontabili per chi ha già problemi di disabilità.
    I famigliari non hanno intenzione di tornare a un auto'vecchia e anche lui non vuole pesare su di loro per riaverla, ma chi lo segue e chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e passare un pò di tempo con lui, dice che Michele sembra proprio rinascere quando è a bordo di una
    bicilindrica.
    Anche questa è l’ennesima riprova del potere intrinseco di cui sono dotate le nostre lumachine.
    Quindi, l'obiettivo che ci poniamo, grazie al contributo di tutti coloro che vorranno aderire, è quello di raggiungere quota 3800 euro per acquistare la Dyane 6 e per le pratiche di passaggio di proprietà e l’assicurazione; la Dyane verrebbe condotta dalle persone che già si
    occupano degli spostamenti di Michele.

    Non servono grosse cifre ma un piccolo contributo collettivo ci farà realizzare ”il grande sogno”!

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "3800.00" ["Scadenza"]=> string(10) "10.05.2015" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "53b28eb729931.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(762) "La possibilità di riottenere una Citroen Dyane migliorerebbe senza alcun dubbio la qualità della vita di Michele, che da parecchi anni sta faticando per inseguire questo sogno. Tutti noi, se abbiamo il desiderio di ottenere qualcosa, possiamo agire nell'immediato, se ben determinati e consapevoli, Michele deve per forza di cose, chiedere ad altri di agire al suo posto. Immaginate la fatica di ottenere qualcosa.   Immaginate la fatica di dover ottenere questa cosa senza poter agire in prima persona, chiedendo aiuto ad altri, anche per la minima cosa, cercando di farne percepire l'importanza senza usare la parola." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(766) "Perchè vuoi proprio la Dyane e non ti va bene l'auto che ti ha prestato tua sorella? Perchè io sto bene solo con la Dyane e come con lei non mi sono mai trovato bene con nessun'altra auto, sia fisicamente, perchè è semplice sedersi dentro e mantenere la postura senza fare troppa fatica nella lotta con i miei continui spasmi muscolari, sia mentalmente perchè non ha scritte e sigle sul cruscotto che rimandano la mia mente a momenti spiacevoli.   E' come fosse una bella donna con cui si possono condividere solo momenti di piacere, perchè si vive bene con lei sotto tutti i punti di vista." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • GEMELLAGGIO: Coro di voci bianche Girasole di Modena e Coral Gallarda di Valencia (Spagna)

    Progetto di casellicri

    1. 1135.00
    2. 1000.00
    3. 0 giorni
    4. 18
    Progetto finanziato !
    object(ORM)#66 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(3) "138"
        ["route"]=>
        string(87) "gemellaggio-coro-di-voci-bianche-girasole-di-modena-e-coral-gallarda-di-valencia-spagna"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2015-01-27 19:07:57"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT12Y0339512900CC0999900033"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"2";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1239"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "3"
        ["Stato"]=>
        string(1) "8"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(90) "GEMELLAGGIO: Coro di voci bianche Girasole di Modena e Coral Gallarda di Valencia (Spagna)"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1802) "

    IL GEMELLAGGIO si prefigge lo  scopo di creare un attività consolidata di scambi musicali e culturali tra bambini e ragazzi di nazionalità diversa.

    E' un OPPORTUNITA' per far conoscere MODENA e le sue realtà artistiche, culturali e tradizioni.

    E' una bella occasione per organizzare ed offrire EVENTI MUSICALI gratuiti per la cittadinanza 

    Il CONTRIBUTO   garantirà la realizzazione e la buona riuscita  del nostro progetto.  Sarà un sostegno per coprire parzialmente i costi  previsti per i trasferimenti nei luoghi di visita e di concerto e tutto ciò che è necessario a rendere calda e piacevole la permanenza e l'ospitalità nella nostra città. 

    L'adesione del coro spagnolo al gemellaggio sarà di 50 bambini, piacevolmente numerosa ma alquanto inaspettata!  Grazie alle famiglie del Coro Girasole ed ad alcune famiglie del Coro Folk di San Lazzaro, riusciremo ad offrire l' ospitalità a tutti i bimbi ed agli adulti monitores.

    Attenzione: questo progetto ha ottenuto dal Comitato etico di Com-Unity la qualifica di progetto di utilità sociale e quindi le donazioni saranno trasferite al proponente e non saranno restituite ai donatori alla scadenza anche se il progetto non raggiungerà l'Importo obiettivo.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "1000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "01.05.2015" ["Sociale"]=> string(1) "1" ["Copertina"]=> string(17) "54c7d3fdadeeb.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1016) "IL CORO DI VOCI BIANCHE GIRASOLE di Modena, ha la sua sede presso la Pol.87& G.PINI. Nato nel 2008 e diretto dalla maestra Claudia Rondelli, è aperto a bambini e ragazzi dai 5 anni ai 18 senza selezione alcuna e vuole valorizzare lo spirito di aggregazione e collaborazione con forte entusiasmo e tanta curiosità.
    IL REPERTORIO è vario dal colto al popolare e senza preclusioni di stile, per far conoscere tutte le espressioni musicali e culturali del mondo .




     " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(1004) "Mi piace cantare e mi piacerebbe far parte del Coro Girasole....Ma se io sono stonato/a ?
    Nessun bambino/a è stonato dice la maestra Claudia Rondelli . Le corde vocali sono dei muscoli vanno allenati ...PROVACI! ;-)

    In quali giorni avrà luogo il gemellaggio ?
    Da martedì 7  a domenica  12 aprile 2015

    Dove possiamo vedervi ?
    Vi aspettiamo numerosi ai concerti che terremo a Modena e dintorni nei prossimi mesi e sarà nostra premura  indicavi  le date non appena saranno definite. Durante la settimana del gemellaggio canteremo insieme alla Coral Gallarda presso l'Accademia militare, presso il Palazzo Ducale di Sassuolo (insieme alla Corale Puccini Junior di sassuolo) ed il sabato 11 aprile alle ore 20 all'OPLA', cui seguirà una serata tutta di giochi insieme  e di divertimento." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • UNA CASA PER LA GINNASTICA

    Progetto di castelnovese

    1. 10000.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 49
    Progetto finanziato !
    object(ORM)#80 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "96"
        ["route"]=>
        string(39) "una-casa-per-la-ginnastica5492838c04c96"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-07-16 07:23:42"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT94U0339512900CC0999900021"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"3";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1050"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "8"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(26) "UNA CASA PER LA GINNASTICA"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2082) "

    La S.G. Castelnovese a.s.d opera da oltre trent'anni sul territorio di Castelnuovo Rangone (Modena) con l'obiettivo di promuovere attività motoria con un costante impegno nel settore della motricità per bambini della scuola materna ed elementare, della ginnastica artistica femminile e maschile e della ginnastica ritmica.
     

    Oggi il grande obiettivo è quello di poter realizzare per i nostri soci, ma soprattutto per l'intera comunità, una struttura idonea, sicura, confortevole e attrezzata al fine di proporre un'attività motoria rivolta a soggetti dai 3 ai 100 anni d'età.

     

    "Una Casa per la Ginnastica" poichè crediamo che lo sport sia un motore di socializzazione, di coesione, di crescita. La nostra "Casa" vuole essere un punto di ritrovo per tutti i bambini e ragazzi della comunità, un luogo di incontro per le diverse generazioni, deve essere al servizio di tutte le famiglie, deve promuovere l'attività motoria come prevenzione, deve permettere, grazie alla professionalità dei tecnici, una crescita anche del settore agonistico. La "Casa per la ginnastica" sarà sport e gioco, vivacità e divertimento, un luogo di benessere psicofisico e di condivisione.

    Grazie al contributo di tutti potremo finanziare almeno una parte della struttura che renderà possibile la creazione di un luogo interamente dedicato all'attività ginnica. Sarà, simbolicamente, come unire tanti piccoli mattoni che daranno vita ad un muro portante, robusto, indistruttibile perchè realizzato grazie alla forza della condivisione.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "31.01.2015" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "53c60c5e0885c.png" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(808) "

    Il progetto vuole mettere a disposizione del territorio comunale, grazie alla valorizzazione di un’area già esistente, una struttura attrezzata, capace di accogliere le attività motorie che fanno capo alla ginnastica: ginnastica artistica, ritmica, ginnastica per adulti ed altri sport minori.
    L'acquisto di una tensostruttura di ultima generazione, progettata e realizzata con moderne tecniche che rispondono anche a criteri antisismici, dotata anche di appositi spogliatoi, permetterà di fornire un servizio sempre più ampio di promozione dell'attività sportiva, con particolare attenzione al sostegno e alla valorizzazione dell'attività giovanile, a tante famiglie e all'intera cittadinanza.

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(561) "CHI SIAMO? La S.Ginnastica Castelnovese è iscritta al registro provinciale e all'albo comunale (Castelnuovo Rangone, Modena) offre sul territorio attività di promozione sociale e attività sportiva organizzando corsi di psicomotricità, ginnastica artistica e ritmica e attività formative e ludico-educative, operanti sul piano della salute, dell'educazione e della socialità.

     

     


     " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(35) "//www.youtube.com/embed/XJ-IuQW5hrM" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • La spedizione di un ecografo per il Burkina Faso

    Progetto di Legionari del Bene

    1. 110.00
    2. 1800.00
    3. 0 giorni
    4. 33
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#81 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "98"
        ["route"]=>
        string(48) "la-spedizione-di-un-ecografo-per-il-burkina-faso"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-07-17 10:38:49"
        ["IBAN"]=>
        string(15) "099-330-9900020"
        ["Categoria"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"2";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        NULL
        ["Utente"]=>
        string(4) "1062"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(48) "La spedizione di un ecografo per il Burkina Faso"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1323) "Nell'ambito del progetto umanitario che l'Associazione I legionari del Bene ha iniziato a favore di una zona del Burkina Faso, nello specifico un progetto di costruzione di un ospedale nella città di Tenkodogo (130.000 abitanti), l'Azienda Usl di Modena ha donato alla Diocesi di Tenkodogo un prezioso ecografo SIEMENS SONOLINE VERSA corredato di sonde e stampante.
    La macchina, che è alta 140 cm, larga 100 cm e pesante 150 kg, è stata revisionata e pronta all'uso. 

    Ora occorre imballarla con cura e spedirla a Tenkodogo. Questa iniziativa è estremamente importante, in quanto attualmente è possibile fare ecografie solo nella capitale Ouagadougou, a 170 km da Tenkodogo.

    Il costo preventivato della spedizione via mare dell'ecografo è di circa € 1.800.
    Sarebbe prezioso anche il tuo aiuto per completare l'iniziativa, basta un click! " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "1800.00" ["Scadenza"]=> string(10) "29.10.2014" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "53c78b98db92f.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1064) ""Legionari del Bene" è  un'associazione con sede a Carpi, in via Caboto n. 38. Ha come scopo ed attività l'attuazione di progetti volti al reperimento di risorse di varia natura e sensibilizzazione sociale al fine di sostenere la difesa del diritto al benessere, alla salute e alla sopravvivenza delle popolazioni del Burkina Faso.
    In particolare, l'associazione si prefigge di acquisire il maggior quantitativo possibile di beni come dispositivi medici e beni di prima necessità come alimenti e dispositivi di purificazione dell'acqua.
    L'orgnizzazione svolge la sua attività sotto il patrocinio della Diocesi Cattolica di Tenkodogo, il cui Vescovo Reggente è Monsignor Prosper Kontiebo.

     " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(42) "       " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • CHEF PER UN GIORNO! UNA GIORNATA INSIEME PER TOCCARE CON MANO LA SOLIDARIETÀ ANZI, CON I GUANTI

    Progetto di shnitalia

    1. 95.00
    2. 10000.00
    3. 0 giorni
    4. 131
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#14 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "58"
        ["route"]=>
        string(92) "chef-per-un-giorno-una-giornata-insieme-per-toccare-con-mano-la-solidariet-anzi-con-i-guanti"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-04 23:59:00"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT20V0339512900CC0999900017"
        ["Categoria"]=>
        string(30) "a:2:{i:0;s:1:"2";i:1;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(3) "980"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(97) "CHEF PER UN GIORNO! UNA GIORNATA INSIEME PER TOCCARE CON MANO LA SOLIDARIETÀ  ANZI, CON I GUANTI"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1702) "

    STOP HUNGER NOW è un’associazione che accetta le sfide e questa certamente lo è!

    ​Vogliamo organizzare nella settimana della Giornata Mondiale dell'Alimentazione un evento interamente dedicato alla solidarietà, in cui realizzare 40.000 pasti da inviare nei paesi in grave stato di emergenza attraverso le scuole per sostenere il percorso di studi di ragazzi e ragazze ed offrire loro attraverso CIBO, SALUTE e ISTRUZIONE , la vera opportunità per un futuro diverso.

    Questo è il motivo per cui proponiamo a ciascuno di voi il nostro progetto e non solo per la richiesta di un contributo economico, ma anche e soprattutto per invitarvi a gran voce a partecipare affinchè l’impegno di ciascuno di noi, anche se “piccolo”, potrà davvero portare ad un cambiamento ed aiutarci a ….


    SCONFIGGERE LA FAME NEL MONDO, ORA!
    Ti aspettiamo :

    SABATO 18 OTTOBRE 2014
    Sala Piazza – Quartiere Navile
    Per una giornata COINVOLGENTE E DIVERTENTE,
    un gesto CONCRETO
    per SCONFIGGERE LA FAME CON LE NOSTRE MANI!

    Sostieni Stop Hunger Now e scegli la tua donazione, ma non dimenticare di iscriverti all’evento….
    E ricorda, questo nostro sogno si potrà realizzare solo al raggiungimento dell’importo  totale, passaparola!

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(8) "10000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "17.10.2014" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "53a93d0295cc9.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1095) "​

    L'iniziativa è parte del Programma di Confezionamento Pasti, un progetto sviluppato dall'Associazione con due obiettivi primari: produrre quante più razioni di cibo possibile, per affrontare giorno per giorno la piaga della fame e della malnutrizione e riportare all'attenzione di tutti su quanto questo dramma sia ingiusto ed giustificato, affinché sempre più persone arrivino a giudicarlo intollerabile e si battano insieme a noi per questa giusta causa.

     

    SHN sostiene i programmi di scolarizzazione.

    I nostri aiuti sono rivolti ai bambini, molto spesso orfani, in ogni caso ancora incapaci di apprendere un mestiere. È un compito che richiede continuità, ma è una scelta che favorisce l’evoluzione dell’intera comunità.

     

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> string(17) "53762d69ba15e.jpg" ["Faq_it"]=> string(1340) "

    Chi può partecipare ?
    Il progetto è assolutamente trasversale e per sua stessa natura rappresenta una divertente occasione di socializzazione.
    Può dunque essere proposto a bambini, adulti ed anziani senza alcuna difficoltà, offrendo a ciascuno il ruolo più consono alle proprie attitudini e l’opportunità di apprezzare la ricchezza della diversità.


    A chi sono destinati gli aiuti?
    In questo caso al Burundi, per le scuole di Nyakiruru ( distretto di Gitega ), che conta più di 800 ragazzi e la scuola di Kibogoye ( distretto di Rutana ) , di 1129.
    In generale STOP HUNGER NOW si propone come partner per la fornitura dei generi di prima necessità alle associazioni che ne fanno richiesta sia per garantirne la continuità dell’attività operato, che per un tempestivo supporto in caso di stato di crisi, quindi non è sempre possibile prevedere il paese di destinazione sino al momento dell’effettiva spedizione. Per certo tutti i nostri donatori, come peraltro i volontari che hanno partecipato e partecipano hai nostri eventi, riceveranno un report che testimonia le stato di avanzamento delle spedizioni e l’arrivo in loco degli aiuti.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(35) "//www.youtube.com/embed/5kTVnH6Pn88" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Jamie Reid, il grafico del punk

    Progetto di galleriacivicadimodena

    1. 344.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 213
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#75 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "78"
        ["route"]=>
        string(30) "jamie-reid-il-grafico-del-punk"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-26 16:07:35"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT87X0339512900CC0999900019"
        ["Categoria"]=>
        string(19) "a:1:{i:0;s:2:"13";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"8";}"
        ["Utente"]=>
        string(3) "992"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "0"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(31) "Jamie Reid, il grafico del punk"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(1650) "

     

    Alla Galleria civica di Modena entri gratis: mostre, performance, concerti, film e tante altre occasioni legate al mondo dell'arte contemporanea sono ad ingresso libero. 
    Vogliamo continuare ad offrirti una programmazione di qualità. 
    Partecipa anche tu al progetto dedicato a Jamie Reid, grafico dei Sex Pistols, al quale, anche grazie a te, dedicheremo una mostra in occasione del festivalfilosofia 2014. 

    Descrizione della mostra 
    Contro ogni gerarchia e ogni regola Jamie Reid ha creato immagini rivoluzionarie, simbolo della prima ondata del punk inglese.

     Disegni, collages, fotografie per celebrare il talento di un artista anarchico, situazionista, anti-convenzionale, che ha aperto nuove strade nel mondo dell'immagine e della comunicazione.

     Curata da Marco Pierini, direttore della Galleria civica di Modena, realizzata in collaborazione con Isis Gallery di Brighton e ONO arte contemporanea, la mostra propone anche una grande installazione composta da alcuni tepee indiani dipinti dall'artista, al cui interno ciascun visitatore troverà una pila di fogli stampati con i quali potrà comporre il proprio catalogo personalizzato. 

    Destinazione dei fondi 

    allestimento della mostra; organizzazione di eventi collaterali; produzione del free magazine civico 103 n. 13.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "30.09.2014" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "53834aa76fdfe.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2307) "

     
    Il progetto della mostra 


    Contro ogni gerarchia e ogni regola Jamie Reid ha creato immagini rivoluzionarie, simbolo della prima ondata del punk inglese. 
    Disegni, collages, fotografie per celebrare il talento di un artista anarchico, situazionista, anti-convenzionale, che ha aperto nuove strade nel mondo dell'immagine e della comunicazione. 

    Curata da Marco Pierini, direttore della Galleria civica di Modena, realizzata in collaborazione con Isis Gallery di Brighton e ONO arte contemporanea, la mostra propone anche una grande installazione composta da alcuni tepee indiani dipinti dall'artista, al cui interno ciascun visitatore troverà una pila di fogli stampati con i quali potrà comporre il proprio catalogo personalizzato. 

    Le pins 

    Le pins saranno ralizzate con immagini tratte dalle opere di Jamie Reid.


    La linea di accessori "Per grazia"

    Per Grazia è una linea di borse e accessori nata dal recupero dei teloni pubblicitari della Galleria civica di Modena e del Museo della Figurina per iniziativa degli studenti e del corpo docente dell'Istituto Superiore Cattaneo Deledda di Modena. 

    Le mostre della Galleria Civica e del Museo della Figurina, a suo tempo pubblicizzate attraverso teloni e striscioni pubblicitari in PVC, ritornano in sei modelli di borse, "Ada", "Flavia", "Giuditta", "Gottardo", "Ivo" e "Vittore", in vendita con prezzi che variano dai 15 ai 65 euro. 
    Presentata nel 2011, la linea ha riscosso un grande successo, così come il progetto culturale che l'ha originata, risultato tra i vincitori del concorso Io Amo i Beni Culturali, indetto dall' IBC e dall'Assessorato Scuola, Formazione Professionale, Università e Ricerca, Lavoro della Regione Emilia-Romagna. 

    www.galleriacivicadimodena.it

     

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(831) "


    Perché finanziare questo progetto?


    La Galleria civica di Modena vuole continuare ad offrire una programmazione di qualità, sempre mantenendo la gratuità dei servizi. Anche un piccolo contributo può fare la differenza. 
    Sostenere un progetto ti consentirà di essere non solo fruitore ma anche partecipe della sua realizzazione.

    Ritiro del benefit 

    Alla chiusura ufficiale della raccolta fondi sarà inviata una e-mail che preciserà i termini per il ritiro del benefit. In caso di mancata comunicazione potete scrivere a galcivmo@comune.modena.it

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Baloo: star bene a scuola con degli amici più grandi.

    Progetto di istituto-comprensivo

    1. 30.00
    2. 4000.00
    3. 0 giorni
    4. 54
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#84 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "55"
        ["route"]=>
        string(50) "baloo-star-bene-a-scuola-con-degli-amici-pi-grandi"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-30 00:29:26"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT13P0339512900CC0999900011"
        ["Categoria"]=>
        string(30) "a:2:{i:0;s:1:"5";i:1;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(3) "963"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(54) "Baloo: star bene a scuola con degli amici più grandi."
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(910) "

      L’Istituto Comprensivo di Savignano ha sperimentato negli anni scolastici 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013 il progetto “Baloo” per cercare di risolvere la complessa e articolata problematica delle difficoltà di apprendimento (no Legge 104/92) e del disagio sociale che si presentano sempre più di frequente nelle classi dei vari plessi.  Il progetto “Baloo” si fonda sull’idea di mentoring come strategia di prevenzione delle forme di disagio; è un modello centrato sulla persona, sulla qualità della relazione, il cui obiettivo è solo indirettamente il miglioramento scolastico: lo scopo primario è favorire la crescita armoniosa della persona nella sua totalita’. 

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "4000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "30.09.2014" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "536cac9c706d5.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(2907) "

    Il Progetto consiste nell'individuazione di quattro studenti universitari (preferibilmente della facoltà di Scienze della Formazione) da inserire nelle classi del nostro Istituto Comprensivo per collaborare con i docenti al ragggiungimento dell'obiettivo del benessere di tutti gli alunni e del superamento delle difficoltà di socializzazione e apprendimento.

    Le finalità e gli obiettivi nel complesso sono le seguenti:

    1  Mettere in grado gli alunni con difficoltà di relazione di sviluppare autostima e abilità di socializzazione.

    2  Favorire l’integrazione nel gruppo dei pari come prerequisito per un buon  apprendimento scolastico.

    3  Sostenere la crescita personale e lo sviluppo delle capacità dei singoli alunni.

    4  Mettere in grado gli alunni di utilizzare il territorio circostante, inteso come risorsa  sociale e culturale. 

    Descrizione interventi:

    -  Individuazione dei “mentore/Baloo”

    -  Interventi diretti nelle classi per la costruzione di un rapporto di fiducia e di scambio fra “piccoli e grandi” cittadini.

    -  Progettazione di attività di mediazione finalizzate allo sviluppo della socializzazione e all’inserimento nel gruppo dei pari.

    -  Aiuto nell’utilizzo delle opportunità offerte dal territorio in orario extra scolastico.

    -  Predisposizione di attività di formazione iniziale e verifica finale del percorso.

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(631) "

    Serve ad aumentare l'integrazione  degli alunni in difficoltà, a superare gli ostacoli con l'aiuto di una figura che si pone in modo diverso dal docente curricolare.

    Il "baloo" è un supporto all'attività didattica in quanto può affiancare il docente in classe oppure lavorare in ambiente esterno alla classe privilegiando il rapporto individualizzato.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Festival della Cultura – 6-7-8 Giugno 2014

    Progetto di circolodipazzano

    1. 60.00
    2. 2000.00
    3. 0 giorni
    4. 27
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#85 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "70"
        ["route"]=>
        string(40) "festival-della-cultura-6-7-8-giugno-2014"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-06 23:59:00"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT05W0339512900CC0999900018"
        ["Categoria"]=>
        string(32) "a:2:{i:0;s:2:"12";i:1;s:2:"13";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(18) "a:1:{i:0;s:1:"5";}"
        ["Utente"]=>
        string(3) "982"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "8"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        string(0) ""
        ["PrtSrv"]=>
        string(0) ""
        ["Titolo_it"]=>
        string(44) "Festival della Cultura – 6-7-8 Giugno 2014"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2860) "

    Il Festival 2014 si concetrerà in tre giornate e si prefigge una partecipazione più ampia sul territorio: oltre a Pazzano, la stessa Serramazzoni sarà protagonista della manifestazione di quest’anno.

    Pazzano sarà il fulcro delle prime due giornate: mostre incentrate sulle opere di Guido Cavani, una minimaratona non agonistica dedicata ai sentieri descritti nel romanzo “Zebio Cotal”, presentazione del nuovo libro redatto da Fabio Marri (edizione Collana Kufferle) dove sono raccolti inediti di Guido Cavani. Inoltre sarà dedicato ai bambini un piccolo laboratorio di pittura dove la fantasia sarà direzionata nel campo dell’arte pittorica.

    Luca Ispani sarà il mattatore dell’incontro imperniato sulla Poesia del Venerdì sera, dove presenterà il suo ultimo libro intitolato “Serra in Versi” ne lquale vengono declamate in rima le 12 frazioni comprendenti il territorio di Serramazzoni. Lo stesso sarà protagonista, assime ad altri, dell’iniziativa chiamata “Poetineranti”, poeti che – come gli editi di una volta – visitano i negozi deliziando le persone con le loro rime baciate.

    Il teatro sarà rappresentato dalla compagnia Sottospirito la quale, durante lo spettacolo Royal Roumble, dimostrerà di saper coinvolgere il pubblico in un esilarante divertimento.

    La cultura musicale, nelle giornate pazzanesi, vedrà coinvolti Franca Lovino nella declamazione di letture poetiche basate sull’amore, accompagnata dalla chitarra di Chico Laurenza e dalle danze coreografiche di Anna Laurenza; inoltre la band ufficiale della Ferrari, i Red House Blues Band si esibirà in piazza Tasso avvolgendo gli spettatori in ritmi blues.

    La domenica il centro del Festival sarà Serramazzoni, la compagnia Quintaparete realizzerà un laboratorio creativo per grandi e bambini presso la biblioteca, realizzando una storia sul personaggio DODO.

    In piazza Repubblica gli editori modenesi la faranno da padroni, sulla veranda un getto continuo di presentazione libri e autori con accompagnamenti musicali di Francesco Benozzo e Fabio Bonvicini.

    In Piazza Tasso gli artisti daranno ai visitatori la possibilità di veder realizzare un opera dal vivo, a corolla l’Aceto Balsamico di Serramazzoni e le azziende produttrici caseare esporranno i loro prodotti tipici locali.

    Una tavola rotonda con le Amministrazioni di Serramazzoni e Pavullo chiuderà la Domenica tardo pomeriggio il Festival 2014 anticipandone il tema del’edizione 2015.

    La Domenica sera a conclusione del Festival concerto a sorpresa nella Piazza di Pazzano.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "2000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "06.06.2014" ["Sociale"]=> string(1) "0" ["Copertina"]=> string(17) "537485dfd7e6f.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(953) "

    Un Festival che valorizza tutti gli artisti sconosciuti che hanno desiderio di emergere o semplicemente desiderano esibire le loro doti in pubblico.

    Dar nuova voce a uno scrittore, come Guido Cavani, vissuto nell’Appennino Modense, a Serramazzoni, dove scrisse le sue pesie ed il più celebre dei suoi romanzi “Zebio Cotal”. Dandogli così il giusto collocamento in un contesto storico e territoriale unico al mondo.

    La raccolta fondi sarà utilizzata per gli spettacoli teatrali, per gli spettacoli musicali e poetici, che necessitano di service adeguati e professionali, per coloro che si esibiscono professionalmente perché il mestiere dell'artista oltre ad essere un divertimento è pur sembre un lavoro che deve essere sostenuto.

    Perchè la Cultura è il pane della Psichè, del’Anima e del Cuore.

    " ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(1152) "

    Perchè un Festival della Cultura?
    Perchè viviamo in un paese che fa poca cultura e non valorizza ciò che ha da offire storicamente e culturalmente, senza doversi inventare nulla di nuovo.

    Chi è Guido Cavani?
    Fu uno scrittore, poeta, narratore del territorio Serramazzonese, scrisse più di 700 poesie e molti racconti, il più famoso è “Zebio Cotal”, di cui Pasolini scrisse ”varrebbe la pena farne un film”.

    A chi si rivolge il Festival?
    A tutte le fascie di età, dai più piccoli con dei laboratori dedicati alla pittura, la lettura e la fantasia, ai più giovani per dar loro la possibilità di riscoprire il piacere di fare cultura e di conoscere la loro terra, ai più grandi per dar loro il gusto di ascoltare poeti, scrittori, musicisti, emergenti e di alto livello, immersi nel verde del nostro Appennino Modense.

    " ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • Baloo 2.0: star bene a scuola con degli amici più grandi

    Progetto di ddvignola

    1. 0.00
    2. 5000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#77 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "66"
        ["route"]=>
        string(67) "baloo-2-0-star-bene-a-scuola-con-degli-amici-pi-grandi56c447c60da8e"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-13 12:28:20"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT93X0339512900CC0999900008"
        ["Categoria"]=>
        string(30) "a:2:{i:0;s:1:"5";i:1;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(42) "a:3:{i:0;s:1:"7";i:1;s:1:"3";i:2;s:1:"4";}"
        ["Utente"]=>
        string(3) "808"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(57) "Baloo 2.0: star bene a scuola con degli amici più grandi"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(6796) "

    Premessa

     

    In seguito al preoccupante aumento di situazioni problematiche riguardanti i bambini delle scuole dell’infanzia e primaria, la Direzione Didattica di Vignola ha attivato, a partire dall’anno scolastico 2005/2006, l’esperienza educativa denominata “Progetto Baloo” (figura di orso amico tratta da “Il libro della giungla” di Rudyard Kipling).

     

    Il progetto “Baloo” si fonda sull’idea di mentoring (relazione), che costituisce una strategia di prevenzione delle forme di disagio; è  un modello centrato sulla persona, sulla qualità della relazione, il cui obiettivo primario è favorire la crescita armoniosa della persona nella sua totalità.

     

    Il progetto “Baloo” appunto, prevede l’affiancamento di studenti universitari ad alunni che presentano difficoltà relazionali, linguistiche o di apprendimento, o disagio sociale, frequentati le scuole dell’infanzia e primarie della Direzione Didattica di Vignola.

     

    Chi ricopre questo ruolo realizza una forma di volontariato sostenuto che lo colloca attivamente all’interno dei vari contesti scolastici, con l’obiettivo di fornire agli alunni più bisognosi il supporto e gli strumenti necessari per crescere e per vivere positivamente l’esperienza scolastica.

     

    Nel corso degli anni sono stati coinvolti 51 studenti universitari, che hanno prestato attività di volontariato sostenuto (attraverso Borse di studio amicali di 1000 euro all’anno per circa 8 ore a settimana per l’intero anno scolastico) nelle scuole dell’infanzia (3 – 5 anni) e primarie (6 – 11 anni), per altrettanti progetti riguardanti 51 bambini e le loro sezioni/classi.

     

    Una parte di questi studenti, traendo motivazione dall’esperienza positiva effettuata, ha poi scelto di svolgere il tirocinio formativo, previsto dalla facoltà universitaria frequentata, nelle scuole in cui aveva precedentemente ricoperto il ruolo di “Baloo”  ed attualmente ricopre il ruolo di docente di classe nelle scuole del territorio.

     

    Finalità

     

    Il progetto di raccolta fondi per “Baloo 2.0”, attraverso il crowdfunding (crowd = folla, funding = finanziamento) su portale www. com-unity.it, si propone di raccogliere almeno 5.000 euro, finalizzati all’attivazione di 5 “Borse di studio amicali per attività di mentoring” (comprensive di assicurazione), rivolte a studenti universitari che possano operare nelle scuole della Direzione Didattica di Vignola, nel corso dell’anno scolastico 2013/2014 per 8 ore settimanali.

     

    Rendicontazione / trasparenza

     

    Nell’Albo Pretorio on-line della Direzione Didattica di Vignola, rintracciabile sul sito www.direzionedidattica-vignola.it,verranno pubblicati gli atti di assegnazione delle Borse di studio amicali agli studenti “Baloo 2.0”, comprensivi di obblighi, impegni e modalità di sostegno economico. Sarà inoltre possibile visionare materiale relativo alle esperienze educativo – didattiche effettuate nelle scuole del Circolo, anche grazie al supporto di queste preziose figure.

     

     

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "5000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "11.04.2014" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(17) "5371f3c49bdcb.jpg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(1668) "Il progetto si propone di supportare le situazioni di difficoltà in modo che nessuno rimanga indietro e che tutti abbiano la possibilità di vivere al meglio l'esperienza scolastica. La figura di "Baloo 2.0" rappresenta "l'amico più grande, il fratello/sorella magigore, che ti aiuta a muoverti con maggior sicurezza all'interno dell'ambiente scolastico, è una figura distinta dall'insegnante o dal genitore, non ti giudica, ma ti fornisce gli strumenti per vivere l'esperienza scolastica serenamente. E' colui/colei che, fungendo da mediatore relazionale, ti aiuta a stare bene con gli altri, permettendoti in questo modo di instaurare rapporti positivi con i compagni." Questa figura non costituisce solo un supporto per il singolo alunno, ma rappresenta una preziosa risorsa per l'intero gruppo classe. Si tratta di un'esperienza già sperimentata la cui efficacia è già stata testata negli anni con piena soddifazione di tutti i soggetti coinvolti." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(6200) "1) Come si dona? Occorre prima di tutto registrarsi nel sito www.com-unity.it, anche attraverso il proprio profilo facebook, successivamente sarà possibile effettuare la propria donazione, partendo da un minimo di 5 euro ad un  massimo di 500 euro. Per somme superiori a 500 euro è possibile frazionare la somma in importi uguali o inferiori 500 euro. E' possibile donare utilizzando la carta di credito o bonifico bancario seguendo le indicaizoni del sito, una volta individuato il progetto e cliccando sul relativo pulsante "DONA" Sono possibili donazioni singole che collettive in cui una persona si fa carico di raccogliere i contributi di più persone e li dona in un'unica soluzione nei modi descritti in precedenza. Si possono utlizzare sia carte di credito "tadizionali" sia quelle "pre-pagate" emesse sia da Istituti bancari, Poste, etc... ricaricate nei modi previsti dai singoli gestori. Per quanto riguarda il bonifico, il sito "Com-unity" invierà automaticamente al donatore tutte le indicazioni per effettuare il versamento sia attraverso modalità on-line, offerte dalla propria banca (Home Banking), che agli sportelli bancari.   2) E' possibile raccogliere contributi/collette da più persone, anche attraverso iniziative finalizzate? Sì, si possono raccogliere od organizzare iniziative o eventi di vario genere (feste, colazioni, merende, lotterie etc...), versando il ricavato in un'unica soluzione, attraverso un bonifico bancario gratuito o tramite carta di credito. 3) Cosa accade se si supera l'importo raccolto per il progetto (5000 euro)? Ogni volontario è sostenuto attraverso una borsa di studio di 1000 euro annuo, nel caso si superasse la cifra dei 5000 euro, necessari a sostenere 5 progetti "Baloo 2.0", sarà possibile aumentare il numero dei progetti data la forte richiesta di sotegno e il fatto che il progetto interessa 11 scuole (7 dell'infanzia e 4 primarie) per un totale di oltre 1800 bambini. 4) Come si ricevono le ricompense? - Per quanto riguarda i biglietti a tema natalizio, saranno inviati in formato digitale, via mail, entro le feste di Natale e comunque entro una settimana dall'avvenuta donazione. Da Natale in poi i biglietti rappresentati dai bambini non saranno più a sfondo natalizio, ma saranno generici. - Per ciò che riguarda i buoni consumazione, essi potranno essere utilizzati in occasione delle colazioni/ feste organizzate nelle singole scuole da marzo 2014 a giugno 2014. - Per quanto riguarda le torte, esse potranno essere ritirate presso le signole scuole, in occasione delle colazioni/ feste organizzate, previo specifico accordo / prenotazione via mail - Per le Benemerenze, sarà organizzata una cerimonia pubblica, in occasione della quale avverrà la consegna a cui sarete invitati tramite mail - Per i rimanenti premi, sarete contattati via mail al fine di concordare il ritiro delle ricompense. N.B. Ad escusione dei biglietti di auguri che saranno inviati entro una settimana dalla donazione, tutte le altre ricompense saranno disponibili a partire dal termine del progetto. 5) Cosa succede se non si raggiunge l'obiettivo minimo dei 5000 euro? In questo caso tutte le donazioni effettuate verranno restituite al donatario ed il progetto non verrà realizzato." ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }
  • PSICOFARMACI AI BAMBINI? NO GRAZIE!

    Progetto di alessandra-pesce

    1. 1.10
    2. 1000.00
    3. 0 giorni
    4. 1
    Progetto non finanziato !
    object(ORM)#75 (22) {
      ["_connection_name":protected]=>
      string(7) "default"
      ["_table_name":protected]=>
      string(8) "progetti"
      ["_table_alias":protected]=>
      NULL
      ["_values":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_result_columns":protected]=>
      array(1) {
        [0]=>
        string(1) "*"
      }
      ["_using_default_result_columns":protected]=>
      bool(true)
      ["_join_sources":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_distinct":protected]=>
      bool(false)
      ["_is_raw_query":protected]=>
      bool(false)
      ["_raw_query":protected]=>
      string(0) ""
      ["_raw_parameters":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_where_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_limit":protected]=>
      NULL
      ["_offset":protected]=>
      NULL
      ["_order_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_group_by":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_having_conditions":protected]=>
      array(0) {
      }
      ["_data":protected]=>
      array(47) {
        ["id"]=>
        string(2) "68"
        ["route"]=>
        string(46) "psicofarmaci-ai-bambini-no-grazie56c4445c56eb0"
        ["Creato"]=>
        string(19) "2014-05-13 12:56:59"
        ["IBAN"]=>
        string(27) "IT04Q0339512900CC0999900001"
        ["Categoria"]=>
        string(30) "a:2:{i:0;s:1:"2";i:1;s:1:"7";}"
        ["Categoria_stato"]=>
        string(30) "a:2:{i:0;s:1:"7";i:1;s:1:"3";}"
        ["Utente"]=>
        string(3) "306"
        ["Tutor"]=>
        string(1) "4"
        ["Stato"]=>
        string(1) "9"
        ["PrtDnt"]=>
        NULL
        ["PrtSrv"]=>
        NULL
        ["Titolo_it"]=>
        string(35) "PSICOFARMACI AI BAMBINI? NO GRAZIE!"
        ["Titolo_en"]=>
        NULL
        ["Titolo_fr"]=>
        NULL
        ["Titolo_de"]=>
        NULL
        ["Titolo_ru"]=>
        NULL
        ["Titolo_cn"]=>
        NULL
        ["Descrizione_it"]=>
        string(2909) "

    Mi chiamo Alessandra Pesce e sono il Presidente di una piccola Associazione di Vignola che si occupa di tutela dell'infanzia.

    Dal 2007, in seguito a numerosi abusi sul territorio nazionale, ho fondato la Onlus PERIBIMBI.IT, che opera con lo scopo di informare i genitori, gli insegnanti ed il personale medico e paramedico di indebite intrusioni in campo scolastico delle multinazionali del farmaco.

    Queste ultime, allo scopo di "procacciarsi" nuovi clienti fin dalla piu' tenera eta', promuovono all'interno delle scuole dell'obbligo la somministrazione di test psico-comportamentali a bambini anche molto piccoli al fine di diagnosticare loro qualche "DIS-funzione".

    Tali presunte patologie garantiscono ai bambini quantomeno una certificazione e, in alcuni casi, il "consiglio" farmacologico.

    I farmaci in questione sono derivati del metilfenidato, una molecola che e' assimilabile alle anfetamine e che, come le anfetamine, ha tremendi effetti collaterali: non ultimo l'infarto del miocardio del quale sono purtroppo deceduti molti bambini americani in cura con tale farmaco.

    Nel 2009, l'Unione Terre di Castelli (Vignola-Spilamberto-Castelnuovo Rangone-Marano sul Panaro-Guiglia-Zocca-Castelvetro-Savignano sul Panaro) in collaborazione con la nostra Associazione, si e' espressa con una delibera di indirizzo nella quale invita tutte le scuole dell' Unione ad impedire la somministrazione di tests psico-comportamentali a fini diagnostici o prediagnostici.

    Il mio scopo e' quello di informare quanti piu' genitori possibile, dell'esistenza di questo problema e della strumentalizzazione del disagio che e' attualmente in atto nelle nostre scuole affinche' comprendano le vere ragioni che stanno alla base di questo spietato marketing farmaceutico.

    Mi occorrerebbero i fondi per poter stampare 30.000 pieghevoli in linea con quello che PERI BIMBI.IT sta utilizzando ora, grazie al sostegno dei propri associati.

    " ["Descrizione_en"]=> NULL ["Descrizione_fr"]=> NULL ["Descrizione_de"]=> NULL ["Descrizione_ru"]=> NULL ["Descrizione_cn"]=> NULL ["Img_Descrizione"]=> NULL ["Importo"]=> string(7) "1000.00" ["Scadenza"]=> string(10) "21.10.2013" ["Sociale"]=> NULL ["Copertina"]=> string(18) "5371fa7b05fbc.jpeg" ["Gallery_Copertina_file"]=> string(1) "0" ["Evidenza_it"]=> string(544) "La richiesta economica più vantaggiosa che ho trovato, chiedendo a molte aziende, e' quella di una stamperia online che ci garantirebbe la stampa dei 30.000 volantini alla cifra per la quale chiediamo il vostro supporto. Per noi sarebbe davvero importante poiché, dopo anni di auto-sostentamento, abbiamo desiderio di raggiungere un più vasto pubblico e non più le possibilità commisurate." ["Evidenza_en"]=> NULL ["Evidenza_fr"]=> NULL ["Evidenza_de"]=> NULL ["Evidenza_ru"]=> NULL ["Evidenza_cn"]=> NULL ["Img_Evidenza"]=> NULL ["Faq_it"]=> string(445) "Vorrei offrire ai nostri sostenitori, per donazioni di almeno 50 euro, al raggiungimento della cifra richiesta,  una bella t/shirt con i nostri claim: - "Psicofarmaci ai bambini? No grazie." - "La vivacità è un'opportunità non una malattia." - "Sono vivace...e allora?"" ["Faq_en"]=> NULL ["Faq_fr"]=> NULL ["Faq_de"]=> NULL ["Faq_ru"]=> NULL ["Faq_cn"]=> NULL ["Img_Faq"]=> NULL ["Embed"]=> string(0) "" ["Approvato"]=> string(1) "0" ["Cancellato"]=> NULL ["Ordine"]=> NULL } ["_dirty_fields":protected]=> array(0) { } ["_expr_fields":protected]=> array(0) { } ["_is_new":protected]=> bool(false) ["_instance_id_column":protected]=> NULL }