Premessa   In seguito al preoccupante aumento di situazioni problematiche riguardanti i bambini delle scuole dell’infanzia e primaria, la Direzione Didattica di Vignola ha attivato, a partire dall’anno scolastico 2005/2006, l’esperienza educativa denominata “Progetto Baloo” (figura di orso amico tratta da “Il libro della giungla” di Rudyard Kipling).   Il progetto “Baloo” si fonda sull’idea di mentoring (relazione), che costituisce una strategia di prevenzione delle forme di disagio; è  un modello centrato sulla persona, sulla qualità della relazione, il cui obiettivo primario è favorire la crescita armoniosa della persona nella sua totalità.   Il progetto “Baloo” appunto, prevede l’affiancamento di studenti universitari ad alunni che presentano difficoltà relazionali, linguistiche o di apprendimento, o disagio sociale, frequentati le scuole dell’infanzia e primarie della Direzione Didattica di Vignola.   Chi ricopre questo ruolo realizza una forma di volontariato sostenuto che lo colloca attivamente all’interno dei vari contesti scolastici, con l’obiettivo di fornire agli alunni più bisognosi il supporto e gli strumenti necessari per crescere e per vivere positivamente l’esperienza scolastica.   Nel corso degli anni sono stati coinvolti 51 studenti universitari, che hanno prestato attività di volontariato sostenuto (attraverso Borse di studio amicali di 1000 euro all’anno per circa 8 ore a settimana per l’intero anno scolastico) nelle scuole dell’infanzia (3 – 5 anni) e primarie (6 – 11 anni), per altrettanti progetti riguardanti 51 bambini e le loro sezioni/classi.   Una parte di questi studenti, traendo motivazione dall’esperienza positiva effettuata, ha poi scelto di svolgere il tirocinio formativo, previsto dalla facoltà universitaria frequentata, nelle scuole in cui aveva precedentemente ricoperto il ruolo di “Baloo”  ed attualmente ricopre il ruolo di docente di classe nelle scuole del territorio.   Finalità   Il progetto di raccolta fondi per “Baloo 2.0”, attraverso il crowdfunding (crowd = folla, funding = finanziamento) su portale www. com-unity.it, si propone di raccogliere almeno 5.000 euro, finalizzati all’attivazione di 5 “Borse di studio amicali per attività di mentoring” (comprensive di assicurazione), rivolte a studenti universitari che possano operare nelle scuole della Direzione Didattica di Vignola, nel corso dell’anno scolastico 2013/2014 per 8 ore settimanali.   Rendicontazione / trasparenza   Nell’Albo Pretorio on-line della Direzione Didattica di Vignola, rintracciabile sul sito www.direzionedidattica-vignola.it,verranno pubblicati gli atti di assegnazione delle Borse di studio amicali agli studenti “Baloo 2.0”, comprensivi di obblighi, impegni e modalità di sostegno economico. Sarà inoltre possibile visionare materiale relativo alle esperienze educativo – didattiche effettuate nelle scuole del Circolo, anche grazie al supporto di queste preziose figure.